Fortnite, l’allenatore sbotta: “È diventato un incubo”

0

Fortnite non è per tutti. Il noto allenatore di calcio si è lamentato del battle royale, definendolo: “Un incubo”

fortnite
Fortnite, un allenatore di calcio si è lamentato del battle royale (screenshot YouTube)

Continua il successo di Fortnite, tanto con i grandi quanto con i più piccoli. I tantissimi aggiornamenti e i grandi eventi stanno mantenendo il battle royale sulla cresta dell’onda, con milioni di giocatori che ogni giorno scendono sull’isola di gioco alla ricerca della Vittoria Reale.

Un fenomeno destinato a durare ancora a lungo, anche tra i personaggi famosi. Sono infatti tantissimi i VIP che in passato hanno condiviso Stories su Instagram o sono addirittura andati in diretta su Twitch per mostrare ai fan le proprie skills di gioco. Un allenatore di calcio non ci sta, e si è lamentato del videogame di Epic Games.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> WhatsApp, allarme della Polizia Postale: “Attenzione a questo messaggio”

Fortnite, Mourinho si sfoga: “È diventato un incubo”

José Mourinho ce l’ha con Fortnite (Instagram)

José Mourinho ce l’ha con Fortnite. Il nuovo allenatore della Roma ha risposto ad alcune simpatiche domande per la serie Rapid Responses, condivisa sui canali social del club giallorosso. Tra le altre cose, l’ex tecnico del Tottenham ha parlato di Fortnite e dell’impatto che ha sui giocatori. “Ormai è diventato un incubo. I calciatori rimangono svegli tutta la notte a giocare a questa str****ta. E magari il giorno dopo hanno anche la partita lo sfogo del portoghese.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Instagram cambia le carte in tavola: nuove regole per gli utenti

Non è la prima volta che una figura appartenente al mondo del calcio si lamenta contro il battle royale di Epic Games. Fortnite è destinato a tenere incollati sia i più giovani che gli adulti allo schermo ancora a lungo, a suon di aggiornamenti e partnership di livello. E lo Special One sarà costretto ad adeguarsi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui