Gianni Morandi, è successo il giorno dell’incidente: la rivelazione della moglie

0

La moglie di Gianni Morandi nelle ultime ore ha raccontato al Corriere della Sera alcuni dettagli del giorno dell’incidente.

Gianni Morandi
(@Instagram)

La moglie di Gianni Morandi, Anna Dan, contatta dai colleghi del Corriere della Sera ha rilasciato una lunga intervista dove ha raccontato alcuni dettagli inediti relativi al marito e all’incidente che ha lasciato ferite indelebili non solo sul corpo, ma anche nell’anima del marito.

La donna ha raccontando degli aneddoti mai svelati e in che modo il cantante 76enne riesca ad essere sempre positivo, anche quando la vita gli presenta un conto amaro, difficile da digerire. “Mio marito è Gianni Morandi e ho scoperto oramai da anni che abita nel futuro. In 27 anni non l’ho mai visto una sola volta crogiolarsi nel passato. È appassionatissimo di date, numeri, ricorda tutti i chilometri dell’autostrada ma non ama particolarmente le ricorrenze, gli anniversari”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Uomini e Donne, emozione alle stelle: è diventata mamma poco fa! – FOTO

Gianni Morandi, è successo il giorno dell’incidente: la rivelazione della moglie

Gianni Morandi, le sue condizioni fisiche
Gianni Morandi (Instagram)

Anna Dan poi ha parlato di quel giorno, ormai distante circa un anno da oggi. “Ha preso una bella botta! Questa avventura non se la scorda perché lo spavento è stato troppo forte. Lo vedeva specchiato sulla mia faccia mentre si ostinava a chiedermi se avessi in casa qualcosa per le scottature”.

Inizialmente Gianni Morandi, secondo quanto riferito dalla moglie, credeva di risolvere la questione spalmandosi una semplice crema solare sulle scottature. È stato grazie a lei se il cantante ha accettato di chiamare l’ambulanza: “Non c’era verso di dissuaderlo. ‘Gianni dobbiamo chiamare l’ambulanza’, ma lui, niente. Dopo un po’, l’ho convinto e gli infermieri, vedendolo, gli hanno messo una flebo di antidolorifico e lo hanno portato a Cesena”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui