Monete rare, questa vale oltre 10.000 euro: ecco come riconoscerla!

0

Ci sono alcune monete rare che valgono una fortuna. Questa può essere venduta ad oltre 10.000 euro secondo gli esperti

monete rare
Monete rare, con queste potete guadagnare fino a 10.000 euro (Pixabay)

Tra monete rare, francobolli, sneakers, vinili e chi più ne ha più ne metta, al giorno d’oggi il mondo del collezionismo è tra quelli che più sono in crescita. Ci sono migliaia di appassionati in tutto il mondo disposti a spendere cifre da capogiro pur di portarsi a casa pezzi potenzialmente introvabili altrove.

Che sia per un errore di conio o di stampa, per il legame con un particolare evento storico o semplicemente per la bassa tiratura, alcuni oggetti si trasformano in veri e propri tesori. E basta pochissimo per venderli e fruttarci un guadagno monstre. Oggi vi parliamo di monete, e nello specifico di queste vecchie Lire che arrivano a costare anche più di 10.000 euro!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Francobolli rari, questi sono tra i più ricercati: valgono un tesoro!

Monete rare, queste vecchie Lire costano più di 10.000 euro

rare Monete
Ecco cosa dovete fare per riconoscerla subito (WebSource)

Avreste mai pensato di poter guadagnare 10.000 euro con delle vecchie Lire? Grazie al mondo del collezionismo, non si tratta più di un’utopia, anzi. Oggi vi parliamo delle Vulcano di prova, esistenti in due differenti versioni: una del 1950 e una del 1953. Le prime pesano 7,3 g e hanno un diametro di 25 mm, con un valore di circa 3.500 euro. Il fiore all’occhiello sono però le seconde, che pesano 6,18 g e hanno un diametro di 21,8 mm. Il loro valore? 11.800 euro. Se poi siete fortunati e si scatena un’asta, sappiate che i guadagni possono salire ancora di più.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Monete rare, una da 50 centesimi vale molto di più: come riconoscerla

Il consiglio è quello di mettervi subito alla ricerca nei vostri cassetti o nelle vostre collezioni. Potrebbero esserci anche vecchie Lire capaci di valere cifre da far perdere la testa e ancora non lo sapete!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui