Morte Libero De Rienzo, novità importanti dall’inchiesta: c’è una svolta

0

Morte Libero De Rienzo, novità importanti dall’inchiesta: c’è una svolta che potrebbe fare chiarezza sulle ultime ore dell’attore

C’è una prima svolta nelle indagini sulla morte di Libero De Rienzo, scomparso improvvisamente a Roma due settimane fa. Le indagini della Procura sono state indirizzate fin da subito nel mondo dello spaccio e oggi è stato fermato un uomo che potrebbe avergli venduto la dose letale di eroina.

(Getty Images)

In realtà le analisi per determinare l’esatta causa della morte dell’attore non sono ancora terminate e non sono ancora stati resi noti i risultati degli esami tossicologici. Ma l’ipotesi dell’assunzione fatale di stupefacenti è quella più accreditata e adesso potrebbero aggiungersi ulteriori elemento.

L’uomo fermato è un cittadino gambiano di 31 anni, colto in flagranza nel reato di spaccio nel territorio di Roma, in zona di Torre Angela. In realtà lo spacciatore per seguire i suoi  clienti si spostava anche in altre zone della Capotale e così potrebbe avere fatto con De Rienzo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Libero De Rienzo, rivelazione choc: “Una sostanza nel suo appartamento”

Morte Libero De Rienzo, in carcere il presunto spacciatore che gli avrebbe venduto l’eroina fatale

L’analisi dei tabulati telefonici ha permesso di individuare lo spacciatore nei pressi dell’abitazione dell’attore napoletano, il pomeriggio del 14 luglio. E perquisendo l’appartamento dell’uomo, i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 7,7 grammi della stessa sostanza stupefacente, rinvenimento che ha portato all’arresto per detenzione ai fini di spaccio.

Libero De Rienzo e il mistero della polvere bianca
Libero De Rienzo (Instagram)

Il fermo è stato convalidato dal gip oggi, 28 luglio e così lo spacciatore ora in carcere a Regina Coeli. Deve rispondere di diversi episodi di spaccio nei confronti di altri soggetti, ma anche per aver ceduto la droga a De Rienzo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui