Alex Zanardi, il camionista si sfoga: “C’era solo una possibilità”

0

All’indomani del proscioglimento da parte del gip di Siena, parla Marco Ciacci: le parole del camionista coinvolto nell’incidente di Alex Zanardi

alex zanardi
Alex Zanardi, parla il camionista coinvolto nell’incidente (Getty Images)

La notizia è arrivata nella giornata di ieri. Il gip di Siena ha accolto la richiesta di archiviazione avanzata dal Procura in merito alle responsabilità del camionista Marco Ciacci nell’incidente stradale che ha visto coinvolto Alex Zanardi il 19 giugno del 2020. Un vero e proprio macigno di cui ora l’autista del camion potrà liberarsi.

Subito dopo la notizia, l’uomo si è sfogato ai microfoni del Corriere della Sera. “Siamo stati travolti dagli eventi. Mia moglie e i miei figli accendevano la TV e vedevano il nome del babbo trattato come il responsabile dell’incidente. Erano confusi e arrabbiati perché sapevano che il loro padre non aveva responsabilitàle sue parole:È stato un incubo durato oltre anno, sono stato malissimo e ho continuato a sognare l’incidente“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Hugo Millan, tragedia ad Aragon: il pilota 14enne morto dopo un incidente

Alex Zanardi, parla il camionista: “L’unica possibilità per evitarlo era non essere lì quel giorno”

alex zanardi
Lo sfogo di Ciacci ai microfoni del Corriere della Sera (Foto: Getty Images)

Ai microfoni del Corriere della Sera, il camionista Marco Ciacci si è lasciato andare ad una lunga intervista. “Ho rivisto ogni attimo dello scontro per capire se avessi potuto evitare Alex Zanardi. L’unica possibilità era non essere lì quel giorno e in quel preciso istante. Andavo piano, è stato impossibile evitare l’incidente” ha spiegato l’autista, aggiungendo: “Questa cosa mi segnerà a vita, non si può dimenticare se hai la coscienza pulita. Spero di poterlo incontrare presto e di abbracciarlo, gli auguro tutto il bene possibile“.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Meteo, imminente ritorno dei temporali: piogge su quattro regioni

Sembra dunque finito l’incubo per Marco Ciacci, visto che sembra escluso un ricorso contro il proscioglimento del camionista. Manca solo la conferma da parte dell’avvocato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui