Caterina Balivo, il dolore è incontenibile: “Spero si salvino tutti”

Caterina Balivo è rimasta molto colpita da quanto successo nell’isola di Capri. Ecco il messaggio che ha voluto condividere e cosa è successo mentre si trova in vacanza con la famiglia.

La conduttrice Caterina Balivo a Villa Medici (foto Instagram).
La conduttrice Caterina Balivo a Villa Medici (foto Instagram).

Nonostante Caterina Balivo ed il marito amino tantissimo la montagna, d’estate non rinunciano mai al mare. Quest’anno stanno trascorrendo le vacanze estive in Italia, a Capri. Un tragico incidente, non lontano da dove si trova lei, ha provocato numerosi feriti. È inoltre morto il conducente del minibus, occupato da quasi una trentina di passeggeri.

LEGGI ANCHE >>> Caterina Balivo, clamorosa indiscrezione: spunta la decisione della Rai

NON PERDERTI >>> Caterina Balivo è pentita: la scelta che non rifarebbe

Caterina Balivo è rimasta molto colpita dall’episodio, ed ha voluto condividere su tutti i canali social un messaggio di cordoglio, augurandosi che non ci siano altre vittime e che tutti i feriti possano salvarsi. La conduttrice manda anche un abbraccio alla compagna del conducente del minibus, oltre che al figlio.

Ecco il messaggio condiviso da Caterina Balivo su Twitter:

Caterina Balivo, che cosa è successo a Capri?

La conduttrice Caterina Balivo in vacanza sulla costiera amalfitana (foto Instagram).
La conduttrice Caterina Balivo in vacanza sulla costiera amalfitana (foto Instagram).

Nella giornata del 22 luglio, un minibus è uscito fuori strada a Capri, rompendo la barriera di recinzione e precipitando per diversi metri. Il mezzo è quindi stato trovato nella zona libera della spiaggia di Marina Grande. La notizia ha molto colpito i presenti sull’isola, soprattutto quando si è diffusa la notizia di diversi feriti gravi fra i passeggeri del bus.

LEGGI ANCHE >>> Caterina Balivo, clamorosa indiscrezione: sbarca in prima serata

Successivamente, sarebbe anche arrivata la triste notizia della morte del conducente, Emanuele Melillo. Aveva solo 33 anni: oltre ad avere un figlio piccolo, la compagna era in attesa del secondogenito. L’ipotesi più probabile dell’incidente è un malore di Melillo, considerato un guidatore esperto. Non si scarta però l’ipotesi di un probabile guasto al bus.