Libero De Rienzo, rivelazione choc: “Una sostanza nel suo appartamento”

0

Si sta indagando sulla morte di Libero De Rienzo, scomparso a Roma all’età di 44 anni. Spunta una rivelazione choc da parte dei Ris

libero de rienzo
Libero De Rienzo, i Ris hanno trovato eroina nel suo appartamento (Instagram)

Tra mercoledì e giovedì scorso, la triste notizia: è morto Libero De Rienzo, attore di 44 anni conosciuto per il suo ruolo in “Smetto quando voglio“. Sono in corso in queste ore le indagini per capire i motivi che hanno portato al decesso, con l’autopsia che verrà presto effettuata al Policlinico Gemelli di Roma dal professor De Giorgio.

Intanto, i Ris hanno trovato nel suo appartamento una polvere bianca che, a quanto pare, è eroina. Si tratta di una sostanza pura al 10%, tagliata dunque con altri componenti. “Da strada” e potenzialmente molto pericolosa, non è in grado di uccidere una persona.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Dove sarà necessario avere il Green pass per entrare? L’On. Campomenosi chiarisce la posizione della Lega

Libero De Rienzo, il punto sulle indagini in corso

Libero De Rienzo
Il punto sulle indagini attualmente in corso (@GettyImages)

Sono in corso le indagini sulla morte dell’attore Libero De Rienzo, scomparso a 44 anni nel suo appartamento a Roma. Come detto, i Ris hanno rinvenuto tracce di eroina a casa sua. Da domani potrebbero arrivare le prime risposte in merito all’autopsia sul suo corpo, che verrà effettuata al Policlinico Gemelli di Roma. Intanto i carabinieri stanno aspettando i risultati delle analisi del cellulare dell’attore. Contatti, messaggi e altri contenuti potrebbero rivelarsi fondamentali per avere una risposta.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Meteo, ancora temporali sulla penisola: nuovo rischio nubifragi

Si stanno poi cercando di rintracciare eventuali telecamere sulla via dove è avvenuto il tutto, così da essere perquisite dagli investigatori. Partita anche la ricerca del pusher, ossia dello spacciatore che ha venduto sostanze a De Rienzo. Dopo una prima verifica, l’attore è risultato senza tracce di droga addosso. Il procuratore aggiunto Nunzia D’Elia e il sostituto Francesco Minuisci hanno tuttavia ipotizzato la morte come conseguenza di un altro reato, aprendo un fascicolo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui