Meteo, domenica con temporali e nubifragi: si intensifica il vortice freddo

0

Durante questa domenica si intensifica il vortice freddo presente sulla penisola. Il meteo presenterà temporali e nubifragi su gran parte dell’Italia.

Meteo temporali
Si guasta il tempo su gran parte della penisola (via Pixabay)

Questa domenica sarà davvero esplosiva dal punto di vista meteo, con l’Italia che sarà colpita da piogge, temporali e locali violenti nubifragi. Ad essere responsabile di tutto ciò è il vortice freddo sceso dal Nord Europa e che adesso sta andando a disturbare la tranquillità italiana. Stavolta però il vortice freddo non colpirà più al nord, ma stavolta il maltempo andrà a colpire le regioni centrali e quelle meridionali.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid, la Lombardia verso l’immunità di gregge: annunciata la data

Le zone più colpite vortice ciclonico saranno quindi la Puglia più settentrionale, le zone interne della Basilicata e, a scendere, molti angoli della Calabria e il nord della Sicilia. Qui le piogge assumeranno un carattere temporalesco. Al Nord del paese, invece, avremo un lieve miglioramento ed a seguire anche al Centro, dove il sole diventerà sempre più protagonista. Andiamo quindi a vedere cosa succederà nelle prossime ore.

Meteo, temporali e vortice freddo sulla penisola: cosa succede

Meteo domenica
Piogge e precipitazioni sull’Italia (Foto: Pixabay)

Il vortice depressionario presente sul nostro paese è in continuo movimento e raggiungerà le regioni centrali e meridionali. Questo fronte ciclonico arriverà direttamente dal Nord Europa, che dopo aver bagnato l’Italia settentrionale, scenderà su Centro e sud Italia. Avremo quindi anche un sensibile calo delle temperature. Andiamo quindi a vedere cosa sta succedendo sui tre settori principali del paese.

Sulle regioni del Nord Italia avremo una maggiore stabilità nelle prossime ore. Solamente qualche residuo colpirà le regioni di Nord-Est, con sporadici acquazzoni che andranno a colpire Alpi e Prealpi, specialmente durante le ore pomeridiante. Le temperature torneranno a salire, con massime che oscilleranno dai 29 ai 34 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Zone gialle, quali parametri incideranno sulle nuove restrizioni? La proposta di Matteo Bassetti

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia arriverà il vortice freddo andando quindi a provocare rovesci o temporali su rilievi, versante Adriatico e basso Lazio. Altrove invece avremo maggiore sole sulla penisola. Le temperature rimarranno stazionarie tranne sul versante tirrenico. Infatti qui saranno in aumento con massime dalle 27 ai 31 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo una situazione a dir poco instabile. Infatti durante la giornata avremo acquazzoni e temporali sparsi localmente intensi. Inoltre questi fenomeni saranno ancora più marcati sull’Appennino. Le temperature risulteranno in netto calo, con massime che andranno dai 24 ai 29 gradi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui