Britney Spears, accuse e richieste di aiuto: gli sms finiti sul web 

0

Britney Spears chiede aiuto e accusa la sua famiglia. Spuntano sul web dei messaggi inviati ad un amico: le parole della pop star

Britney Spears, accuse e richieste di aiuto
Britney Spears (Instagram)

Torna al centro dell’attenzione mediatica la pop star americana Britney Spears. Dopo il tracollo vissuto dall’artista nel 2008, il suo papà, da ben 13 anni, ha assunto il ruolo di tutore della carriera e del patrimonio della cantautrice. Ma a distanza di alcuni anni la Spears si è ripresa da quel momento difficile.

Grazie ai concerti, agli album e ai suoi nuovi impegni in tv sta bene ed è determinata a volersi riprendere tutto ciò che si è creata concludendo la battaglia con suo padre. Difatti il 25 giugno scorso la pop star in occasione di un appuntamento davanti alla corte ha svelato la sua versione dei fatti accusando la famiglia e il suo staff chiedendo di essere liberata dalla conservatorship.

Dopo quelle accuse sono emersi adesso dei messaggi online che Britney Spears avrebbe inviato ad un amico. Degli sms dove l’artista accusa ancora la famiglia, in primis suo padre, e chiede aiuto.

LEGGI QUESTO ARTICOLO>>> Regina Elisabetta, arriva l’attacco di una leggenda della musica italiana: cosa succede

Britney Spears, i messaggi di accuse e richieste di aiuto: le sue parole

Britney Spears, accuse e richieste di aiuto
Britney Spears (Getty Images)

Dopo il tracollo Britney Spears vuole riprendersi la sua vita tra le mani e riavere tutto ciò che si è creata. In queste ore sul web sono stati postati dei messaggi che l’artista americana avrebbe inviato ad un amico. A riportare le parole espresse dalla pop star negli sms è Biccy.

“I media dipingono mio padre come un eroe. A loro non interessa nulla degli abusi che devo subire da lui. Mia sorella si è appena sposata e a me è vietato avere un cane? Non voglio questa vita, la mia famiglia mi dice cosa fare ogni singolo giorno“, scrive la cantautrice.

Ma la Spears non si ferma qui e racconta al suo amico che il padre vorrebbe impedirle di frequentarlo: “Mi ha detto che tu hai una brutta influenza su di me, eppure il suo miglior amico è l’alcol! L’ironia è che lui mi ha sequestrato un telefono, tu me ne hai fatto trovare uno nel bouquet di fiori. Purtroppo l’hanno trovato subito perché non posso ricevere regali. In realtà non posso fare tante cose, non ho il permesso di accedere alla mia mail da 6 anni. Non so nemmeno le password delle mie cose on line”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Fariba Tehrani, ferite sul corpo dell’ex naufraga: il motivo – VIDEO

L’artista americana ha affermato di non avere più amici, le uniche persone che ha vicino sono quelle pagate da suo padre e precisa: “Con i miei soldi in realtà”. La Spears accusa la famiglia di sperperare il proprio denaro: “E poi mia madre? Vuole fare pol dance e usa i miei soldi. Pensa di essere una star. La mia famiglia è incasinata. Guarda cosa mi stanno facendo. Scusa se ti sto intasando il cellulare, non so nemmeno se questo sia ancora il tuo numero. Chiamami a questo telefono se ti importa ancora”.

Britney Spears raggiunge una vittoria: totale libertà nella scelta dell’avvocato che la rappresenterà nell’ultima udienza

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Britney Spears (@britneyspears)

 Proprio in queste ore Britney Spears ha raggiunto un’importante vittoria. Difatti, alla pop star americana è stata concessa la libertà di scegliere in autonomia un avvocato che la rappresenterà nel corso dell’ultima udienza che stabilirà il suo futuro: la Spears ha scelto Matthew Rosengart.

Sarà proprio questo ultimo che si batterà affinché la pop star possa finalmente riottenere la sua libertà. Intanto per Britney Spears non manca il supporto dei fans che in tutto questo periodo hanno cercato di starle vicino: “È grazie a loro che sono qui oggi, è grazie a loro che ho la forza di parlare contro la mia famiglia che ha messo a tacere me e i miei fan per anni”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui