Royal Family, grandissima tristezza in queste ore: un gesto commuove tutti

Royal Family, grandissima tristezza in queste ore: un gesto commuove tutti e non si parla d’altro in queste ore.

William e Kate
William e Kate sugli spalti di Wembley (Foto: Getty)

La notte di Wembley non sorride agli inglesi. La finale di Euro 2020 premia l’Italia e rinvia ancora una volta la festa dei ‘Tre Leoni’. In tutta Londra non si faceva altro che intonare il motivetto di “It’s coming home” nelle ultime ore, con tanto di aerei militari che trasportavano questa scritta sui cieli della capitale. Nessuna scaramanzia e la ferma convinzione di rivivere le gioie del 1966, unica affermazione del calcio britannico. Mancini e i suoi ragazzi hanno rotto le uova nel paniere, mandando a casa tutti i fan di Sua Maestà con la coda fra le gambe. Tra i 65.000 spettatori erano presenti anche il principe William e Kate Middleton, con il piccolo George al seguito. Il giovane erede era vestito di tutto punto, con giacca e cravatta e non vedeva l’ora di poter festeggiare l’affermazione dei suoi idoli. Dopo il gol di Luke Shaw i festeggiamenti sono stati incontenibili, con la ferma convinzione che il più fosse fatto. La delusione è stata ancor più grande dopo aver visto l’esito finale, ancora una volta ai calci di rigore. George non era nato nel 1996, quando proprio Southgate, attualmente ct, sbagliava il tiro decisivo dagli 11 metri contro la Germania in semifinale. Per un bambino una sconfitta sportiva porta con sè una tristezza davvero enorme, difficile da digerire, che aiuta a crescere.

LEGGI ANCHE >>> Royal Family, è finita definitivamente: anche la Regina Elisabetta deve arrendersi

LEGGI ANCHE >>> Kate Middleton nella bufera: l’ha fatto, ma era vietato

Italia-Inghilterra, la tristezza della Royal Family: William consola il piccolo George

Royal Family Wembley
La Royal Family a Wembley (Foto: Getty)

Kate e suo figlio erano affranti dopo il fischio finale, con le mani sul volto e le lacrime agli occhi. William, da perfetto papà, ha consolato la sua famiglia, cercando di risollevare un umore davvero pessimo. Il suo gesto verso moglie e figlio non è passato inosservato ai media inglesi. Una carezza che ha un valore specifico molto elevato. Non ha perso nemmeno occasione di rivolgere un pensiero sui social anche alla sua nazionale: “Siete arrivati ​​tutti così lontano, ma purtroppo questa volta non è stata la nostra giornata“. Il pensiero su Twitter recita anche: “Potete tutti tenere la testa alta ed essere così orgogliosi di voi stessi, sono sicuro che c’è altro in arrivo”. Da grande sportivo è arrivato il riferimento ai campioni dell’Italia: “Congratulazioni Azzurri per la grande vittoria“. Bisogna almeno ammettere che sanno perdere. D’altronde ci sono abituati.