Raffaella Carrà, splendido tributo su Rai 1: l’annuncio fa felici i fan

0

Una grandissima notizia per tutti i fan di Raffaella Carrà. Un tributo in suo onore arriva su Rai 1 e terrà compagnia per tutta l’estate

raffaella carrà
Torna Carramba che sorpresa con Raffaella Carrà, ogni martedì sera su Rai 1 (Twitter)

Un annuncio che ha fatto felici i milioni di fan di Raffaella Carrà, tristemente scomparsa il 5 luglio scorso. Rai 1 trasmetterà da domani martedì 13 luglio e per tutta l’estate alcune delle puntate più iconiche di Carramba che sorpresa, lo spettacolo di varietà andato in onda la prima volta il 21 dicembre del 1995.

Un appuntamento fisso tutte le settimane di martedì sera, con una riproposizione delle serate più iconiche dello show nato da un’idea di Brando Giordani, storico direttore della prima rete del servizio radiotelevisivo. Si tratta probabilmente dello spettacolo più popolare che ha visto protagonista Raffaella Carrà.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Fedez festeggia l’Italia e spoilera: dove abita Donnarumma? – VIDEO

Raffaella Carrà, il gesto prima della scomparsa: “Ha donato alla Confraternita”

Raffaella Carrà
L’aneddoto raccontato da Roberto Cerulli (@Twitter)

Intanto, nelle scorse ore il governatore della Confraternita della Misericordia di Porto Santo Stefano Roberto Cerulli ha raccontato un commovente aneddoto che risale a qualche settimana fa. Raffaella Carrà ha donato a questa Confraternita un immobile e prima un respiratore per l’ospedale di Grosseto. “Arriviamo a poche settimane fa, a Roma dal suo notaio. Mi chiama e mi dice di volerci donare un immobile e un respiratore. Io senza parole tentai di ringraziarla, ma lei non me lo permetteva. Ci avrebbe regalato un suo fondo di oltre 160 metri quadrati… andammo a vederlo con Renato: un grandissimo regalo per il suo valore immobiliareha spiegato.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Diletta Leotta-Can Yaman, clamorosa indiscrezione: “È accaduto qualche giorno fa”

“Andammo a Roma dal notaio, e incontrammo la Carrà. E da lì la sua presenza di caratterizzò dall’accoglienza, dalla disponibilità e dalla dolcezza. Rimase con gli occhiali scuri e la mascherina ben messa, come se volesse nascondere qualcosa. Penso volesse tenere per sé il suo brutto segreto e non mostrarlo nessuno” ha poi concluso Roberto Cerulli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui