Netflix, mini-serie su una leggenda dello sport: in arrivo il 16 luglio

0

Altra esclusiva per Netflix pronta a lanciare una mini-serie su una leggenda dello sport. Il 16 luglio uscirà la docu-serie diretta da Garrett Bradley. 

Netflix offerte
Nuova serie in arrivo sulla piattaforma streaming (via Screenshot)

Le novità non finiscono mai su Netflix, con la piattaforma streaming che ha diffuso un nuovo trailer sui propri social. Infatti è in arrivo una docu-serie sulla campionessa di tennis Naomi Osaka. La serie esclusiva è diretta dal regista Garrett Bradley, acclamatissimo dal Time. Inoltre il prodotto del regista è in uscita il prossimo 16 luglio. La serie si concentrerà soprattutto sui tre anni dopo alla vittoria dello Us Open, contro il suo idolo d’infanzia Serena Williams.

POTREBBE INTERESSARTI >>> WhatsApp, tantissimi utenti in pericolo: arriva una nuova minaccia

Infatti in questi tre anni Naomi Osaka è stata al centro dell’attenzione dei media, grazie ai suoi modi dolci e timidi che però nascondono un’innata determinazione. Ultimamente la Osaka ha fatto scalpore per aver rifiutato di adempiere alle interviste di rito durante gli Open di Francia di quest’anno. Inoltre per la tennista non solo è arrivata una pesante multa, ma la sua mossa ha colpito fan e colleghi. Andiamo quindi a vedere la sinossi ufficiale della docu-serie.

Netflix, arriva la serie su Naomi Osaka: il trailer ufficiale – VIDEO

La docu-seroe su Naomi Osaka si divide in tre parti e ci andrà ad introdurre nella vita di una delle tenniste più famose e amate al mondo. Inoltre il regista ha seguito Naomi nei suoi due anni di perfezionamento del gioco. In questo lasso di tempo, la Osaka è riuscita a trovare anche la sua voce schierandosi al fianco del movimento Black Lives Matter. Ma non solo, ci saranno anche tantissime emozioni, con Naomi che ha pianto per la scomparsa del suo mentore Kobe Bryant.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Nintendo Switch OLED è realtà: data di uscita, costo e caratteristiche

La serie mostrerà anche la grande empatia di Naomi attraverso allenamenti, viaggi e pressioni a cui è sottoposta durante l’anno. Inoltre Garrett Bradley farà entrare lo spettatore anche nei rapporti personali di Naomi con familiari ed amici più stretti. Presentando il prodotto il regista americano ha affermato: “Spero che le persone possano percepire il potere dell’empatia e sentirsi incoraggiate a correre rischi nella vita, specialmente nei momenti in cui la posta in gioco può sembrare incredibilmente alta“. Appuntamento quindi al 16 luglio, giorno in cui la docu-serie debutterà su Netflix.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui