Covid, Figliuolo: convincere 215mila professori a vaccinarsi per una scuola sicura

0

Il commissario all’emergenza Paolo Figliuolo parla della campagna di immunizzazione in Italia. Bisogna convincere 215mila insegnanti per consentire una ripresa delle lezioni in presenza e in totale sicurezza

Covid, Figliuolo: convincere 215mila professori a vaccinarsi
Francesco Paolo Figliuolo sui vaccini (via Getty Images)

Nel corso di una vista all’hub vaccinale di Acea a Roma, il commissario all’emergenza Francesco Paolo Figliuolo ha dichiarato che nella campagna di immunizzazione si è rimasti un po’ indietro. “Abbiamo spinto molto su 70enni e 80ennei, ma ora bisogna spingere sui cinquantenni e soprattutto convincere i 215mila insegnati e operatori scolasti a vaccinarsi”.

L’intento del commissario è quello di mettere in sicurezza la scuola. “Chiederemo una precisazione al Cts che ha dato un parere sul ritorno a scuola senza considerare le vaccinazioni: dato che le vaccinazioni stanno andando avanti noi chiederemo che formuli anche questa ipotesi, ha dichiarato Patrizio Bianchi, ministro dell’istruzione.

TI CONSIGLIO DI LEGGERE ANCHE QUESTO ARTICOLO>>> Covid, il Regno Unito abolisce tutte le restrizioni: l’annuncio di Johnson

Vaccini, Roberto speranza sulla campagna di immunizzazione in Italia

Covid, Figliuolo: convincere 215mila professori a vaccinarsi
Campagna vaccinale in Italia, convincere 215mila professori (Foto: Getty)

Intanto nella giornata di ieri sono stati superati i 54 milioni di dosi del vaccino anti-Covid somministrate dall’inizio della campagna vaccinale in Italia. Come ha dichiarato il ministro della Salute Roberto Speranza: “La pandemia non è finita. I numeri segnalano anche da altre parti del mondo che nonostante una vaccinazione significativa, i contagi ci possono essere”.

POTRESTI APPROFONDIRE QUI>>> Vaccino Covid, Speranza: “Arrivati a 54 milioni di dosi, ma non è finita”

Un problema che si intensifica soprattutto con la presenza delle cosiddette varianti, tra cui la Delta che starebbe spaventando il mondo intero nonché il nostro Paese. Speranza è tornato così sull’obbligo di vaccinazione per il personale sanitario, spostando l’attenzione anche sugli adolescenti e la ripresa della scuola in presenza in tutta sicurezza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui