Covid Usa, i numeri di Fauci: “99,2% dei morti non erano vaccinati”

0

Il virologo degli Usa, Anthony Fauci, pubblica i dati rassicuranti riguardanti i vaccini Covid. Stando ai numeri il 99,2% dei morti non erano vaccinati.

Covid Usa
Anthony Fauci rassicura sull’efficacia dei vaccini (Foto: Getty Images)

Anthony Fauci pubblica i dati incoraggianti riguardanti i vaccini contro il Covid-19, con gli Usa che stanno lentamente uscendo dalla crisi pandemica. Infatti il virologo americano ha affermato che il 99,2% dei morti per Covid-19 non erano vaccinati. Durante la sua intervista, Fauci è apparso rammaricato ed ha affermato: “E’ davvero triste e tragico che la maggior parte di queste morti fossero evitabili“.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid, in Russia picco di contagi: oltre 25mila in 24 ore. Aumentano i decessi

Stando ai dati della John Hopkins University, negli Usa sono circa 33 milioni i cittadini che hanno contratto il virus. Le vittime invece hanno superato quota 605.000. Per Fauci è frustrante che proprio adesso che il paese ha un’arma contro il virus, non la usa pienamente. Un attacco diretto quello del virologo a tutte le persone che ancora si devono vaccinare. Andiamo quindi a vedere le parole di Anthony Fauci i a ‘Meet the Press’.

Covid Usa, Fauci sul vaccino: “Abbiamo un rimedio molto efficace, tragico non usarlo”

Vaccino Covid Usa Fauci
L’esperto virologo americano chiarisce la sua posizione (via Getty Images)

Anthony Fauci ha esortato tutti i cittadini Usa alla somministrazione del vaccino Covid. Il virologo ha ricordato al Paese che finalmente esiste un rimedio efficace e non usarlo è una vera e propria tragedia. Infatti per lo scienziato il virus ha devastato il mondo intero e sarebbe l’ora di reagire iniziando a velocizzare la somministrazione dei vaccini. Fauci ha quindi esortato il popolo a compattarsi affermando: “Mettiamo da parte le visioni differenti e rendiamoci conto che il nemico comune è il virus“.

POTREBBE INTERESSARTI >>>  Papa Francesco ricoverato al Gemelli, sarà operato subito

Dall’inizio della campagna vaccinale, negli Usa sono calati sensibilmente sia i ricoveri che i decessi. Inoltre la Variante Delta è apparsa in tutti e 50 gli stati del Paese. Allo stesso tempo più della metà degli stati americani non è riuscita a vaccinare il 70% della popolazione, ossia la soglia imposta per l’immunità di gregge. Ad esempio in Mississippi solo il 30% dei cittadini hanno completato il ciclo vaccinale, mentre in altri stati si fatica ad arrivare al 40%.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui