Covid, il Regno Unito abolisce tutte le restrizioni: l’annuncio di Johnson

0

Covid, il Regno Unito abolisce tutte le restrizioni: l’annuncio di Johnson ci sarà oggi pomeriggio. Il via libera arriverà il 19 luglio

Boris Johnson
Boris Johnson sospende le misure restrittive per il Covid (Foto: Getty)

L’emergenza Covid in Gran Bretagna sta per essere archiviata. Nonostante i contagi in aumento e la diffusione della variante Delta, Boris Johnson annuncerà questo pomeriggio la fine delle restrizioni a partire dal 19 luglio. Il cosiddetto “Freedom Day” doveva essere celebrato lo scorso 21 giugno, con l’inizio dell’estate, ma i numeri hanno ritardato il tutto di circa un mese. Adesso la linea sembra essere tracciata e tra due settimane gli inglesi potranno tornare alla normalità. Verrà revocato l’uso delle mascherine (anche all’interno di negozi e mezzi pubblici (rimarrà una libera scelta) e non sarà più necessario il distanziamento sociale. Torneranno ad essere aperte le discoteche e cinema e teatri non avranno più contingentamento nella capienza.

LEGGI ANCHE >>> Covid Usa, i numeri di Fauci: “99,2% dei morti non erano vaccinati”

LEGGI ANCHE >>> Covid, in Russia picco di contagi: oltre 25mila in 24 ore. Aumentano i decessi

Covid, il Regno Unito abolisce tutte le restrizioni: ‘Freedom Day’ il 19 luglio

Covid Regno Unito
Covid Regno Unito, ‘Freedom Day’ il 19 luglio

Un successo che il governo inglese ribadirà dovuto all’efficacia dei vaccini. AstraZeneca, di matrice anglo-svedese, è stato somministrato all’86% della popolazione con almeno una dose. Tutte le fasce più avanti con l’età hanno ricevuto l’immunizzazione e sono considerate al sicuro nonostante la variante.

I dispositivi di protezione personale resteranno obbligatori negli ospedali e nei centri sanitari, oltre ad essere promossi attraverso qualche campagna promozionale anche nella metro di Londra (sempre su scelta indipendente).

Il Regno Unito sarà il primo Paese occidentale, assieme agli Stati Uniti, a ridurre drasticamente le misure in atto per la pandemia. Il resto dell’Unione Europea attende ancora di aumentare la propria copertura vaccinale prima di intraprendere un percorso simile, auspicabile al termine dell’estate.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui