Alessandro Preziosi, il dramma vissuto: da quel momento la sua vita è cambiata

0

Un sex symbol che ha subito un’operazione che gli ha cambiato la vita, Alessandro Preziosi parla prima volta di quell’intervento

Alessandro Preziosi
(@Twitter)

Per la prima volta Alessandro Preziosi ha fatto riferimento ad un’operazione subita che gli ha cambiato la vita. La confessione fatta a Il Fatto Quotidiano parte dalla fiction che lo vede protagonista, Masantonio, cui copione ha ricevuto a marzo del 2019: “Mi diedero la sceneggiatura da leggere a marzo del 2019, pochi giorni prima che mi operassero alle corde vocali. Trovarono una piccola cosa che sarebbe potuta diventare qualcosa di più serio”.

LEGGI ANCHE > > > Elettra Lamborghini è incinta? L’indizio super – FOTO

NON PERDERTI > > > Michelle Hunziker, lutto improvviso per la conduttrice: “Ho il cuore spezzato”

“Mi hanno subito operato”, ha raccontato Alessandro Preziosi che ha fatto della sua verbe il pilastro della sua carriera da attore.

LEGGI ANCHE > > > Anticipazioni Love is in the air, Eda finisce nei guai dopo le bugie

Alessandro Preziosi, le abitudini cambiate dopo l’intervento

Alessandro Preziosi
(@Twitter)

Alessandro Preziosi, alle prese con la sua carriera cinematografica e televisiva ha ammesso: “Sapevo che si trattava di una cosa piccola. Ma è stato un passaggio che ha cambiato certe mie abitudini: fumavo molto, mangiavo in maniera sregolata in tournée. Di quei giorni ricordo i momenti di silenzio obbligato dopo l’intervento: lavorare su me stesso, cedere all’introspezione, è stato naturale”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Anticipazioni Temptation Island: bufera su una coppia, rischio squalifica

Vista l’entità dell’intervento, l’attore partenopeo adesso è in piena forma e pronto per nuove esperienze: “Ho dei contatti con la Rai per dei nuovi progetti. Mi piacerebbe concentrami sui film, non per andare in controtendenza ma perché, ripeto, non mi piacciono le serie troppo lunghe”. Tuttavia, la vita da attore non è sempre rose e fiori, ci sono anche dei “no” che scottano: “Di recente quello per un ruolo nella serie ispirata Il talento di Mister Riplay, che girano anche a Cinecittà. Non mi hanno preso, hanno scelto un altro attore. Ma non la considero una sconfitta, perché ogni attore è abituato a stare sulla linea del pericolo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui