Pescara, tragica morte improvvisa per un calciatore di soli 18 anni

0

Una giovane calciatore è rimasto coinvolto in un gravissimo incidente stradale nella notte fra il 30 giugno ed il primo luglio. La promessa dello sport italiano, Matteo Serra, ha lottato per 24 ore come un leone.

ASD Pineto, il terzino destro Matteo Serra: il calciatore è morto in un incidente stradale (foto Twitter).
ASD Pineto, il terzino destro Matteo Serra: il calciatore è morto in un incidente stradale (foto Twitter).

In questa stagione 2020/21, il Pineto ce l’aveva quasi fatta a raggiungere il sogno della promozione in Serie C. Dopo aver dominato nel girone F della Serie D, la rete di Minnozzi contro il Notaresco li aveva spediti in finale di playoff. Ad un passo dal realizzare il sogno, però, l’incantesimo si è rotto.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, Hakimi è già dimenticato: doppio colpo da sogno

NON PERDERTI >>> Infortunio Spinazzola, arriva il post commovente della moglie: che emozione! – FOTO

La stessa cosa è successa purtroppo anche al giovanissimo Matteo Serra, che nel Pineto giocava come un terzino destro molto flessibile e cercava il suo trampolino di lancio verso le più grandi squadre di calcio. Il 14 luglio avrebbe compiuto diciannove anni, ma un grave incidente in motorino ha cancellato all’improvviso tutti i suoi sogni.

Defino Pescara Calcio, il messaggio riguardo l'incidente del giovanissimo calciatore Matteo Serra (fonte: Twitter).
Defino Pescara Calcio, il messaggio riguardo l’incidente del giovanissimo calciatore Matteo Serra (fonte: Twitter).
Defino Pescara Calcio, il messaggio riguardo la morte del giovanissimo calciatore Matteo Serra (fonte: Twitter).
Defino Pescara Calcio, il messaggio riguardo la morte del giovanissimo calciatore Matteo Serra (fonte: Twitter).

Matteo Serra, il tragico incidente del calciatore

ASD Pineto, la squadra del calciatore Matteo Serra: Ciarcelluti fa la proposta di matrimonio alla fidanzata a fine partita (foto Instagram).
ASD Pineto, la squadra del calciatore Matteo Serra: Ciarcelluti fa la proposta di matrimonio alla fidanzata a fine partita (foto Instagram).

Matteo Serra era nato a Pescara nel 2002: l’omonima squadra di calcio si è subito preoccupata delle sue condizioni di salute. Il calciatore, finito contro un palo della strada provinciale 20 nella notte fra il 30 giugno ed il primo luglio insieme ad un passeggero, ha lottato fra la vita e la morte per una giornata intera, poi ha dovuto arrendersi.

Matteo Serra si definiva così sui propri profili social: “Sono cresciuto in questa società, non puoi aspettarti che sia un modello“. Invece, le persone che ha conosciuto raccontano esattamente il contrario di lui. Il mondo del calcio tutto intero non ha mancato ancora una volta di mostrare la propria umanità per l’improvviso lutto.

Il Pineto calcio ha diffuso una nota ufficiale, dove il presidente Brocco ricorda Matteo Serra per la sua umiltà, allegria, spensieratezza e diligenza. Il Pescara, su twitter, gli dedica la vittoria dell’Italia contro il Belgio, e poi aggiunge: “Non dimenticheremo mai il tuo sorriso“. Anche la Lega Nazionale Dilettanti si unisce al cordoglio: “Ha combattuto come un leone“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui