L’Amica Geniale, morta la truccatrice: addio a Chiara Pepe

0

32 anni ed ancora tanti sogni da realizzare, è morta Chiara Pepe nota per essere la truccatrice de L’Amica Geniale

Chiara Pepe
(@Facebook)

Un tragico incidente sull’A1 ed i sogni spezzati di una giovane 32enne nel fior fiore della sua vita e carriera. Chiara Pepe, truccatrice de L’Amica Geniale e Mina Settembre ha perso la vita dopo aver tamponato, con la sua auto, un tir nel tratto tra Cassino e Ceprano. A nulla è servito il pronto intervento delle autorità che, giunte sul posto, non hanno potuto far altro che costatare il decesso della giovane truccatrice balzata fuori dall’abitacolo.

LEGGI ANCHE > > > Michele Merlo, il commovente gesto di Aka7even a Battiti Live – VIDEO

NON PERDERTI > > > Orietta Berti, racconto sorprendente: “È la mia più grande paura”

La polizia stradale di Cassino è stata tutta la notte a ricostruire la dinamica dell’incidente per capirne eventuali colpe e la salma della giovane è stata trasferita all’obitorio dell’ospedale Santa Scolastica di Cassino dove sarà disposta l’autopsia.

LEGGI ANCHE > > > Uomini e Donne, il dramma dell’ex dama: “Ho un tumore al seno”

Morta Chiara Pepe, oltre a L’Amica Geniale anche Mina Settembre: il ricordo di Serena Rossi

Chiara Pepe
(@Twitter)

Chiara Pepe ha lavorato anche con Serena Rossi che ieri, tramite le sue storie di Instagram ha voluto dare un ultimo saluto postando la foto di un disegno realizzato dalla giovane artista. Tantissime le parole di cordoglio e vicinanza alla famiglia, il suo profilo Facebook è invaso da persone che le sono state accanto e che l’hanno conosciuta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Amadeus rivela il dramma vissuto da bambino: sgomento tra i fan

“Tu, piccola luce splendida e brillante, viaggiavi tra mille universi illuminando tutto al tuo passaggio, trascinando tutti noi in una lunga scia colorata e vibrante; dalla traiettoria bizzarra ed inaspettata ma sempre sorprendente e densa d’amore.
Scrivo con le macerie in petto, perché questa non si supera, la tua assenza non si potrà colmare, il tuo ruolo ed il tuo sorriso nelle nostre vite non è sostituibile.
Probabilmente l’unico modo per venirne fuori, sarà stringere nella memoria il tuo ricordo ed imparare dalle indelebili tracce del tuo passaggio…
in sostanza, per ritrovare un senso alle cose ci costringi a doverti assomigliare, perché anche il solo provarci ci renderà migliori. Chiara Pepe, per sempre la mia amica geniale”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui