Meteo, Italia tra il caldo dell’anticiclone e l’incubo grandine: cosa succede

0

Il meteo italiano continuerà ad essere dominato dall’anticiclone africano. Ma sul paese sta raffiorando l’incubo grande: tutte le previsioni.

Meteo anticiclone
Il caldo africano continua a pressare la penisola (via Pixabay)

L’Italia resterà in un vero e proprio forno nei prossimi giorni, con il meteo che continuerà ad essere influenzato dall’anticiclone africano. Infatti su tutta la penisola avremo un pò di instabilità solamente sulle estreme regioni del Nord, specialmente sui rilievi. Infatti un primo vortice ciclonico sta raggiungendo la penisola, ma prima passerà per Francia e poi per la Germania. Nel fine settimana, poi, questi disturbi potrebbero addirittura raggiungere le coste dell’Adriatico.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Variante Delta, cosa si rischia senza mascherine all’aperto? Il parere di Pregliasco a iNews24

Come successo per la giornata di ieri, la giornata sarà segnata inevitabilmente dalla presenza dell’anticiclone africano. Le temperature saranno ben al di sopra della media, con punte di 36/37°C sulle regioni del Nord e del Centro Italia. Mentre invece al Sud avremo picchi massimi fino ai 40°. Andiamo quindi a vedere cosa cambierà durante questo martedì sulla penisola italiana e come varieranno le temperature.

Meteo, anticiclone e gran caldo nelle prossime ore: occhio ad alcuni temporali

meteo Anticiclone
Altra giornata dal clima caldo, salvo alcune eccezioni (via Pixabay)

Nonostante sia iniziata una nuova settimana, nei prossimi giorni non cambierà molto rispetto ai sette giorni precedenti. Il meteo italiano, infatti, continuerà ad essere pressato dall’anticiclone che farà alzare ancora di più i valori termici. A minacciare la stabilità anticiclonica, però, ci potrebbe pensare una saccatura di bassa pressione ad ovest della Francia. Questa seccatura inizierà a far scendere alcuni temporali sulle vette alpine. Andiamo quindi a vedere cosa succederà sui tre settori principali.

Sulle regioni del Nord Italia avremo un avvio di giornata stabili, salvo per qualche vero e proprio temporale pronto a colpire sulle Alpi. Queste precipitazioni, poi, potrebbero espandersi anche sulle pianure circostanti. Altrove invece avremo più sole su tutto il settore. Le temperature risulteranno in lieve diminuzione, con valori massimi che andranno dai 31 ai 36 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>>  Variante Delta, Speranza: “È in crescita anche in Italia, partita non è vinta”

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo sole prevalente salvo la presenza di qualche nube stratificata anche estesa e che transiteranno su Lazio e Abruzzo. Su tutto il settore le temperature risulteranno in lieve diminuzione, con massime che oscilleranno dai 32 ai 36 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo una giornata divisa tra sole e nubi stratificate in transito. Inoltre queste nuvole risulteranno a tratti compatte su Sicilia e Calabria tirrenica. Solamente sulle regioni meridionali le temperature risulteranno in aumento, con valori massimi che oscilleranno dai 35 ai 40 gradi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui