Cashback, mazzata sugli italiani: il governo ha deciso

0

Il governo avrebbe deciso di sospendere il cashback per il prossimo semestre. Mazzata per gli italiani a partire da luglio

Cashback, mazzata sugli italiani
Cashback, mazzata sugli italiani a partire da luglio (Pixabay)

Il governo starebbe per varare una nuova decisione sul cashback: quella di sospenderlo per i prossimi sei mesi a partire da luglio. A deciderlo sarebbe stata la cabina di ragia di Palazzo Chigi nel corso di un incontro sullo sblocco dei licenziamenti e sulla proroga dello stop alle cartelle.

La sospensione del cashback potrebbe dunque avvenire a partire da domani, mercoledì 30 giugno, giorno in cui termina il primo semestre. La sospensione del meccanismo non consentirà dunque di ricevere un rimborso del 10% fino ad un massimo di 150euro nel prossimo semestre per chi effettua almeno 50 pagamenti con strumenti elettronici.

POTREBBE INTERESSARTI QUESTO ARTICOLO>>> Cashback, numeri pazzeschi: il giorno della verità sta arrivando

Sospensione cashback per il prossimo semestre, la decisione del governo: il motivo

Cashback, mazzata sugli italiani
Cashback, mazzata sugli italiani a partire da luglio (Pixabay)

Lo stop deciso dal governo determinerebbe anche la fine del super-cashback di 1.500 euro stabilito nel programma di rimborso da parte dello Stato e introdotto dal governo Conte. Il super-cashback che consente di ottenere 1.500 euro di rimborso per coloro che ricorrono maggiormente ai pagamenti con carte, bancomat e applicazioni risulta essere anche uno degli strumenti più contestati.

TI CONSIGLIO DI LEGGERE ANCHE>>> Super cashback, il dato è drammatico: migliaia di partecipanti a rischio

Difatti, sono molteplici i furbetti che sono soliti realizzate moltissimi micro-pagamenti per salire in classifica. Ad esprimere le proprie perplessità sul cahsback in cabina di regia, sarebbe stato il Movimento 5 Stelle. Draghi avrebbe così stabilito la sospensione momentanea: il prossimo semestre sarà impiegato per valutare alcune migliorie sull’intero sistema.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui