Royal Family, problemi per William e Harry: grandissima delusione!

0

Royal Family, problemi per William e Harry: sono molto delusi! I due fratelli hanno dovuto cambiare drasticamente la cerimonia di presentazione della statua dedicata a Lady Diana

Harry e William
Royal Family, problemi per William e Harry: sono molto delusi! (Foto: Getty)

I principi William e Harry sono alle prese con problemi piuttosto seri. Questa volta però non è il loro rapporto burrascoso il tema del contendere, ma un evento che stanno organizzando insieme da diverso tempo. I due fratelli si sono resi promotori della cerimonia di presentazione della statua dedicata alla compianta Lady Diana, che dovrebbe avvenire fra pochi giorni davanti alla residenza reale di Kensington. Originariamente, però, i due figli della principessa del Galles avevano definito una lista di circa 100 invitati, tra amici, sostenitori e persone appartenenti allo staff della madre. Tra i nomi famosi che avrebbero dovuto presenziare al meeting figuravano anche la leggenda del pop Elton John e David Furnish, che hanno contribuito al finanziamento del memoriale. Purtroppo però, le nuove restrizioni imposte dal governo britannico per l’escalation di casi Covid nel Regno Unito, renderanno impossibile l’attuazione del programma originale dell’evento.

Secondo quanto riportato dal Daily Mail in esclusiva, infatti, all’appuntamento prenderanno parte solo i principi e alcuni parenti del lato Spencer, della famiglia di Diana.

LEGGI ANCHE >>> Royal Family, la disperazione della Regina Elisabetta: persi 10 milioni!

LEGGI ANCHE >>> Lady Diana, il commosso ricordo: una lettera che nessuno si aspettava

Royal Family, problemi per William e Harry: dovranno cambiare la cerimonia di presentazione della statua per Lady D

Royal Family
Royal Family, problemi per William e Harry: sono molto delusi! (Foto: Getty)

Si dice che William e Harry, parecchio delusi dal cambiamento imposto dalle circostanze, stiano cercando di organizzare una nuova data a settembre per il resto degli ospiti.

I fratelli reali hanno commissionato la statua allo scultore Ian Rank-Broadley per il ventesimo anniversario della morte di Diana nel 2017.

All’epoca, dissero che volevano creare un monumento adatto per “onorare la sua eredità”.

In un comunicato stampa avevano esplicitamente dichiarato: “Sono passati 20 anni dalla morte di nostra madre. E’ arrivato il giusto momento per riconoscere il suo impatto positivo nel Regno Unito e in tutto il mondo con una statua permanente”. L’opera è stata conclusa ufficialmente nel 2018. Da allora i duchi di Sussex e Cambridge hanno cercato di definire nel migliore dei modi l’evento per la sua presentazione. Nonostante le divergenze che li hanno allontanati nell’ultimo periodo, su questo fronte si sono mostrati sempre uniti. All’inaugurazione, che si svolgerà nel Sunken Garden di Kensington Palace (uno dei posti preferiti di Diana), pronunceranno discorsi diversi.

L’evento è programmato per il 1° luglio, data in cui Lady D avrebbe compiuto 60 anni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui