Cashback, arriva il verdetto finale: tutti questi restano fuori

0

Cashback, arriva il verdetto finale: tutti questi restano fuori. Il verdetto finale sarà inappellabile oppure c’è ancora una speranza?

Era un esperimento e come tale va considerato anche se il governo Conte ci aveva puntato molto e l’esecutivo Draghi ha mantenuto le promesse. Ma intanto il Cashback di Stato e il Super Cashback si sta avviando alla fine della sua prima fase e tutti dovranno fare i conti con la realtà.

Come in ogni competizione, perché tale dobbiamo considerare in particolare il Super cashback, ci saranno vincitori e vinti, felici e scontenti. Ma soprattutto aspettiamoci che molti rimangano delusi. Sono quelli che puntano al maxi rimborso da 1500 euro e invece saranno tagliati fuori.

La classifica ufficiale arriverà entro il 10 Luglio 2021. Chi ha partecipato al Cashback di Stato riceverà un rimborso fino ad un massimo di 150 euro in proporzione alle spese fatte e poi documentate. Chi invece ha puntato al bersaglio grosso del Super cashback deve fare molta attenzione, perché lo stato dovrà tirare fuori 150 milioni di euro per i rimborsi e quindi i controlli saranno scrupolosi.

Cashback
Cashback, in arrivo una doppia stangata per i furbetti (Pixabay)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cashback, qui salta tutto: milioni di rimborsi a rischio

Cashback, arriva il verdetto finale: quelli che rimarranno esclusi rischiano anche una multa?

Quindi chi deve dormire preoccupato? Tutti i furbetti che hanno pensato di aggirare i controlli effettuando tante transazioni da pochi centesimi per arrivare nei primi posti o comunque tra quelli che saranno premiati.

A tutti i casi sospetti nei giorni scorsi è arrivato un messaggio sull’app IO nel quale era segnalato che alcune transazioni sarebbero state controllate perché sospette. Nel caso siano considerate non valide, saranno anche stralciate dal computo finale e quindi faranno scendere i diretti interessati nella classifica. Niente piazzamento nei primi 100mila, niente rimborso, è semplice.

Cashback Governo Draghi
(Screenshot)

C’era la possibilità di fare reclamo, entro sette giorni dal ricevimento del messaggio, e anche questo sarà valutato dalla  commissione in attesa del verdetto finale. L’unica buona notizia però è che se qualcuno fosse escluso dalla classifica del Cashback e del Super cashback non dovrà pagare nessuna sanzione pecuniaria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui