Isola dei Famosi, ex naufraga racconta: “Ho sofferto la fame per 7 anni”

0

L’ex naufraga dell’Isola dei Famosi ha rivelato i suoi problemi di salute, contro cui ha combattuto per ben sette anni, e come è riuscita a guarire. Ecco perchè l’Isola, alla fine, per lei non è stata poi così dura.

I naufraghi dell'Isola dei Famosi (foto Mediaset).
I naufraghi dell’Isola dei Famosi (foto Mediaset).

Emanuela Tittocchia non si è risparmiata nulla durante l’Isola dei Famosi. Ha detto tutto quello che si sentiva, anche quando Isolde Kostner l’aveva accusata di non impegnarsi abbastanza e quindi l’aveva mandata in nomination. Al contrario, lei sentiva di impegnarsi per il gruppo e di avere un atteggiamento generoso.

LEGGI ANCHE >>> Isola dei Famosi 2022, spunta il nome del primo naufrago: che sorpresa

NON PERDERTI >>> Isola dei Famosi, Beatrice Marchetti si sfoga e manda un messaggio ad Awed

Le difficoltà dell’Isola dei Famosi non hanno mai veramente messo in crisi Emanuela, che ha raccontato in un’intervista alla rivista Di Più di come invece abbia dovuto attraversare dei momenti veramente difficili nella sua infanzia. È riuscita a superare qualsiasi problema grazie alla costante presenza della sua famiglia.

Isola dei Famosi, Tittocchia: “L’arte mi ha fatto rinascere”

L'ex naufraga dell'Isola dei Famosi, Emanuela Tittocchia (foto Instagram).
L’ex naufraga dell’Isola dei Famosi, Emanuela Tittocchia (foto Instagram).

Emanuela Tittocchia, che si è fatta conoscere dal pubblico grazie al suo ruolo in Centovetrine, ha lottato per sette anni contro l’anoressia. È riuscita a tornare lentamente a mangiare quando la sua insegnante di teatro la minacciò di escluderla al corso nel caso in cui non si fosse presentata alla lezione.

LEGGI ANCHE >>> Isola dei Famosi, uno dei finalisti ha un malore durante il ritorno in Italia

L’attrice si trovò nuovamente ad affrontare la morte quando l’intervento di chirurgia estetica al seno le fece salire la febbre alta e le provocò delle emorragie. La prontezza dei familiari che la portarono immediatamente al pronto soccorso riuscì a scongiurare il peggio anche in quell’occasione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui