Covid, Speranza: “Epidemia in corso ma scenario è cambiato”

0

Intervenuto a margine della visita all’Hub vaccinale di Modena, il ministro della Salute Speranza ha parlato della situazione Covid in Italia

covid speranza
Covid, l’intervento del ministro della Salute Roberto Speranza (via Getty Images)

L’Italia sta gradualmente uscendo dalla situazione di emergenza pandemica. Ad eccezione della Valle d’Aosta, tutte le regioni sono finalmente in zona bianca e senza il coprifuoco. La campagna vaccinale procede intanto a passo spedito, come sottolineato dal ministro della Salute Roberto Speranza a margine della visita all’Hub vaccinale di Modena.

Se i numeri sono calati in maniera così importante, bisogna prima di tutto ringraziare questa campagna straordinaria di vaccinazione. Voglio ribadirlo, è la vera strada per aprire una stagione diversa nel nostro Paese” ha spiegato il ministro, aggiungendo poi:Bisogna insistere, continuando ad avere prudenza e proseguendo sulla strada della gradualità. I risultati finalmente si vedono, e sono molto incoraggianti“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Zona bianca, quasi tutta l’Italia allenta le restrizioni: le regole da seguire

Covid, Speranza: “Italia quasi completamente bianca, risultato importante”

Covid, Speranza su Pfizer
Le sue parole in merito all’andamento dell’epidemia in Italia (Foto: Facebook)

A partire da oggi lunedì 21 giugno, quasi tutta Italia è in zona bianca. Un risultato importante, come sottolineato dal ministro della Salute Roberto Speranza.Oggi entra in vigore la mia ordinanza che porta il 99% del nostro Paese in zona bianca. Si tratta di un risultato da valorizzare, riconoscere e spiegare. La prima ragione per cui il nostro Paese è in questa situazione attuale è la forza della campagna di vaccinazione anti Covidha voluto sottolineare.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Meteo, settimana tra clima rovente e temporali: nuova ondata di caldo

L’epidemia è ancora in corso, ma lo scenario è diverso. Ovviamente dobbiamo continuare ad agire con gradualità e prudenza, proprio come stiamo facendo ora. Voglio ringraziare personalmente i medici, che sono il volto più bello del nostro Paese. Anche in momenti difficili hanno saputo unirsi e alzare la testa” ha poi concluso il ministro Speranza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui