The Voice Senior, un ritorno inatteso: l’annuncio spiazza tutti

0

The Voice Senior, un ritorno inatteso per il talent di Rai 1 che da novembre vivrà la sua seconda edizione: l’annuncio spiazza tutti

(Instagram)

Un successo forse anche insperato, almeno nelle dimensioni degli ascolti, e che è stato una doppia rivincita. Quella di Antonella Clerici, che così ha riconquistato la prima serata su Rai Uno, ma anche quella del programma che non era più stato confermato dalla Rai nella sua versione originale. Invece The Voice Senior tornerà a novembre, con sei puntate compresa la finale poco prima di Natale.

A condurlo sarà sicuramente di nuovo la Clerici che ha aiutato a rivitalizzare il talent canoro nella sua nuova versione dedicata a cantanti non più giovani. Ma il pubblico in questi mesi si è chiesto se sarà confermata anche la giuria. Adesso abbiamo una risposta praticamente ufficiale perché arriva direttamente da uno dei protagonisti, Gigi D’Alessio.

Intervistato da ‘La Repubblica’, il cantautore napoletano non ha fatto tanti giri di parole: “Tornerò a The Voice Senior. L’appuntamento è a novembre con gli stessi giudici: Loredana Bertè, Clementino e Al Bano”. Non ha aggiunto anche Jasmine Carrisi, che aveva affiancato il padre, ma presto ci toglieremo questo dubbio.

Come ha spiegato D’Alessio, lo fa anche per un motivo specifico. Come all’epoca la sua prima partecipazione al Festival di Sanremo era servita a farlo conoscere da un pubblico nuovo, così The Voice Senior. Appare in una veste inedita e anche così può andare a toccare anche persone che normalmente non vanno ai suoi concerti.

(Instagram)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Antonella Clerici, arriva la conferma ufficiale: pubblico entusiasta

The Voice Senior, la scommessa vincente di Rai Uno: come funziona il talent

The Voice Senior era nato come una scommessa e la Rai l’ha vinta. In onda il venerdì sera, una giornata non semplice per gli ascolti, ha fatto totalizzare una media di share pari al 19%, con più di 4 milioni di spettatori in ogni puntata successo.

(Instagram)

Al pubblico è piaciuta l’idea di dare una seconda chance a cantanti per mestiere o per passione che non avevano più trovato spazio oppure si erano persi. Come nel caso di Erminio Sinni, che era in squadra con Loredana Berté e ha vinto il programma rilanciando la sua immagine. Sarà così anche nella seconda edizione che prevede una prima fase di ‘Blind Auditions’, ascolto dei concorrenti al buio per selezionarli, e poi gli scontri diretti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui