Alex Zanardi, le sue condizioni di salute a un anno dal terribile incidente

0

Ad un anno dal terribile incidente che ha sconvolto la sua vita, andiamo a vedere le condizioni di salute di Alex Zanardi: tra interventi e riabilitazione.

alex zanardi
Come sta l’atleta para olimpico italiano (Foto: Getty Images)

E’ passato esattamente un anno dal terribile incidente che ha coinvolto Alex Zanardi. L’ex pilota italiano, a bordo della sua handbike, si scontrò con un tir tra Pienza e San Quirico in provincia di Siena. Tra i protagonisti del viaggio, infatti, c’erano atleti para olimpici in handbike, bici e carrozzina olimpica. Nonostante l’ultimo terribile inconveniente Alex non ha mai smesso di lottare, affrontando con coraggio anche quest’ultima sfida.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Dramma Eriksen, operazione ok: ma adesso l’Inter che fa?

Durante questi 12 mesi di lotte, Zanardi non solo ha cambiato ben cinque ospedali, ma si è anche sottoposto a decine di interventi. Ancora oggi l’atleta paraolimpico è ricoverato all’Ospedale di Vicenza nel reparto ‘Unità gravi cerebrolesioni‘. All’interno del nosocomio, infatti, Alex sta continuando il processo di riabilitazione iniziato all’Ospedale di Padova. Andiamo quindi a ripercorrere l’anno di lotta che ha segnato l’ex pilota italiano.

Alex Zanardi, continua il percorso di riabilitazione: le sue condizioni

Alex Zanardi
Le condizioni dell’atleta parolimpico (Foto: Getty Images)

Il percorso verso la completa ripresa di Alex Zanardi è ancora lungo e tortuoso. Ad oggi il campione di handbike è vigile, ma non può ancora comunicare a pieno con il mondo intero. Accanto a lui però non l’hanno mai abbandonato la moglie Daniela e il figlio Niccolò. Proprio quest ultimo durante un’intervista ha confessato: “Come sta? Non lo sappiamo. È sempre lì. Nessuna novità, niente di niente. Siamo anche un po’ stressati per questo, non ci sono grandi cambiamenti. Noi non perdiamo le speranze, la fibra è buona“.

POTREBBE INTERESSARTI >>>  Calciomercato Inter, Simone Inzaghi gongola: pronto colpaccio in Serie A

Inoltre sono giunte delle novità dal punto di vista legale. Infatti la Procura di Siena ha chiesto l’archiviazione per l’autotrasportatore alla guida del camion contro cui si è scontrato Zanardi. Infatti l’uomo alla guida era l’unico indagato per lo scontro tra i due veicoli. Stando alla Procura “non c’è alcun nesso causale tra la condotta del conducente del tir e la determinazione del sinistro stradale“. La richiesta di archiviazione, però, non è stata accolta bene dalla famiglia di Zanardi pronta a chiedere la riapertura delle indagini.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui