Royal Family, Harry e Meghan nei guai: cosa sta succedendo

0

Royal Family, Harry e Meghan sono nei guai: ecco cosa sta succedendo infatti proprio in queste ultimissime ore.

Meghan e Harry
Royal Family, Harry e Meghan nei guai: il loro progetto non decolla (Foto: Getty)

Al centro dei discorsi della Royal Family ci sono sempre le vicende di Harry e Meghan. I duchi del Sussex sono tutti presi dalla nascita della loro secondogenita Lilibet Diana e stanno trascorrendo con lei felici momenti nella residenza di Montecito. In California la coppia sembra aver trovato la propria dimensione, lontana dalle pressioni di Palazzo. Anche a livello economico le cose sembrano andar bene, con diversi progetti in ballo che gli consentono di essere totalmente indipendenti da Buckingham Palace. I contratti più ricchi di sponsorizzazione li hanno sottoscritti con Netflix e Spotify per un valore di diverse decine di milioni di dollari. Proprio con il colosso della musica hanno un accordo per la produzione di contenuti podcast strettamente personali. Fino ad ora però, a fronte di 20 milioni ricevuti hanno rilasciato la miseria di 35 minuti di programmazione. 

LEGGI ANCHE >>> Royal Family, rottura definitiva: tensione alle stelle

LEGGI ANCHE >>> Royal Family, inaspettato annuncio scuote tutti: rimarrà da solo!

Royal Family, Harry e Meghan nei guai: Spotify attende nuovi podcast a breve

Harry e Meghan
Royal Family, Harry e Meghan nei guai: il loro progetto non decolla (Foto: Getty)

Il servizio di streaming audio “non vedeva l’ora di un lancio completo di spettacoli” durante i primi mesi del 2021.

Finora Harry e Meghan hanno realizzato un solo episodio con il loro marchio Archewell Audio, uscito lo scorso dicembre. La coppia può ora contare sul congedo parentale dopo aver accolto la piccola Lilibet questo mese.

L’autore reale Phil Dampier ha dichiarato al The Sun: “Le persone che li pagano si aspettano qualcosa in cambio e sono preoccupati dai tanti accordi che stanno stringendo. C’è il rischio che siano troppo impegnati per rispettare tutti gli impegni”.

Secondo l’esperto di pubbliche relazioni Mark Borowski, la loro partnership con Spotify è comunque redditizia anche solo per l’accostamento dei nomi. Una sponsorizzazione che porta dei benefici al colosso svedese in modo indiretto.

Tuttavia, ha aggiunto: “Harry e Meghan saranno comunque sotto esame per consegnare del materiale al più presto. Speriamo abbiano le idee chiare sul da farsi”. 

Nel frattempo la Markle sta ottenendo buoni risultati commerciali anche con la vendita del suo primo libro per bambini, “The Bench”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui