Denise Pipitone, nuove verità scomode: lo sfogo di mamma Piera

0

Denise Pipitone, nuove verità scomode nell’ultima puntata di ‘Chi l’ha visto?’: lo sfogo di mamma Piera che chiede la verità ma non a tutti i costi

Tante segnalazioni, persino troppe, per fare chiarezza sulla scomparsa di Denise Pipitone. Dobbiamo pensare che siano in buona fede, che tutti abbiano voglia di dare una mano alla sua famiglia anche se sono passati 17 anni, ma troppe piste continuano a dimostrarsi buchi nell’acqua.

(Screenshot Rai Play)

L’ultima è quella di Florina, la donna rom che era stata vista accanto ad una bimba somigliante a Denise un mese dopo la sua scomparsa, ma a Milano. Ne aveva parlato la settimana scorsa una ragazza di origini rumene ma adottata in Italia, la redazione di ‘Chi l’ha Visto‘ l’ha rintracciata scoprendo una verità diversa.

Lei si chiama in realtà Silvana, è macedone e vive da molti anni in Italia. Ma soprattutto con Denise c’entra nulla, anche se le hanno fatto passare giornate d’inferno: “Non posso più uscire perché ho paura di cosa possa pensare la gente. Ho un segno sulla fronte da 35 anni (la donna nel video invece no, ndb), quella non sono io”.

(Screenshot Rai)

E spiega di non essere stata a Parigi nel 2018, come aveva raccontato quella ragazza. In più ci sono sue foto del 2004, l’anno della scomparsa di Denise, nelle quali appare decisamente diversa dalla donna filmata alla stazione di Milano. E l’identità di quest’ultima quindi rimane ancora un mistero.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Denise Pipitone, rivelazione shock dell’ex pm: “So dove si trova”

Denise Pipitone, nuove verità scomode: Piera Maggio invita alla prudenza e l’ex pm si chiama fuori

Un’altra pista che si è rivelata un vicolo cieco, tanto che Piera Maggio in collegamento con la trasmissione di Federica Sciarelli invita alla calma: “Io capisco la buona volontà e la buona fede di tutti, ma servirebbe un po’ di rispetto per la famiglia”. E poi l’affondo: “Non posso sentire dire che Denise è viva e io sarei anche nonna. Vanno bene le segnalazioni, ma prima bisogna fare dei controlli, soprattutto se a parlare è una persona come la Angioni”.

Denise Pipitone, nuova rivelazione dell'ex pm
Denise Pipitone e la madre Piera Maggio (screenshoT Rai)

L’ex pm di Mazara è finita nella bufera dopo le sue ultime dichiarazioni, ma la dottoressa Angioni di difende. Dice che finora si è perso troppo tempo e quello che ha riferito lo riteneva utile. Ma per evitare ogni ulteriore polemica, d’ora in poi farà silenzi su questo caso.

La presenza della mamma di Denise però serva anche a chiarire un altro particolare: “Sono state fatte ascoltare alcune intercettazioni nelle quali noi ci rivolgiamo a un ex parente nostro. Vorrei sottolineare che eravamo microfonati e dovevamo incalzare quella persona a dire molto di più. I dissapori nella nostra famiglia li abbiamo riferiti senza nessun dubbio e tutti sono stati rivoltati come un calzino”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui