Denise Pipitone, le sconvolgenti dichiarazioni del sensitivo tedesco

0

Un famoso sensitivo tedesco si è espresso in merito al caso di Denise Pipitone, la bambina scomparsa ormai diciassette anni fa. Ecco cosa ha raccontato e perchè le sue parole sono sconvolgenti.

Da sinistra: il sensitivo tedesco Michael Schneider e Denise Pipitone (foto © Rai / liberoquotidiano.it).
Da sinistra: il sensitivo tedesco Michael Schneider e Denise Pipitone (foto © Rai / liberoquotidiano.it).

Dalla recente riapertura del caso di scomparsa di Denise Pipitone, si sono aperte diverse piste che sembravano portare alla risoluzione del caso, ma che si sono chiuse con un nulla di fatto. È successo quando la trasmissione Pomeriggio Cinque di Barbara D’Urso aveva trovato una ragazza somigliante, o con Olesya Rostova trovata dalla Tv russa.

LEGGI ANCHE >>> Denise Pipitone, spunta una nuova telefonata: “Tu sai dove si trova la bambina”

NON PERDERTI >>> Denise Pipitone, c’è una nuova pista: riscontri decisivi?

Anche la Panicucci ha intervistato a Mattino Cinque un ex ufficiale delle forze dell’ordine, che suggeriva di cercare caldamente fra i documenti già esistenti. Si sottolineò in quell’occasione le numerose incongruenze dell’attività investigativa al momento della scomparsa, confermando di fatto la tesi di Piera Maggio, la madre di Denise.

Michael Schneider su Denise Pipitone: “Sono negativo”

Denise Pipitone (foto © Rai).
Denise Pipitone (foto © Rai).

In questo caso di scomparsa dove i mass media sembrano essere diventati organi investigativi capaci di incidere sulle indagini, anche il quotidiano Il Corriere della Sera ha deciso di dare il suo contributo. È stato infatti contattato il famoso medium tedesco Michael Schneider, che ha subito espresso parere negativo sulla vicenda.

LEGGI ANCHE >>> Denise Pipitone, testimonianza sconvolgente: “Conosco quella donna”

Il sensitivo si è detto certo che Denise Pipitone non verrà mai ritrovata: nè da viva, nè da morta. Schneider si è detto dispiaciuto per la madre di Denise, riconoscendo che le sue parole sarebbero difficilmente accettabili per qualsiasi madre che cerca la sua figlia da oltre diciassette anni.

Chi è Michael Scheider?

Michael Scheider è un ex giornalista di circa 50 anni, laureato in scienze politiche. Da oltre quindici anni collabora a titolo gratuito con le polizie europee, dove sfrutta le sue capacità sensitive per aiutare la risoluzione dei casi. Spesso viene anche contattato dai familiari delle persone scomparse.

Scheider è stato consultato in diversi casi poi diventati tristemente popolari nelle televisioni di tutto il mondo. Come riporta il video qui sopra della BBC (in lingua inglese), il sensitivo ha indicato che Madeline sarebbe stata bruciata e seppellita in un bosco in Portogallo. Il medium ha anche aiutato nel ritrovamento dei corpi di Laura Perselli e Peter Neumair.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui