Green Pass al via dal 1 luglio: requisiti, come ottenerlo e dove sarà valido

0

È arrivato il via libera anche dal Parlamento Europeo: Green Pass valido a partire dal 1 luglio. Ecco tutto quello che c’è da sapere

green pass
Il Green Pass europeo sarà valido a partire dal 1 luglio (Foto: Getty)

L’ok definitivo è arrivato nella serata di ieri, quando gli eurodeputati hanno completato l’iter legislativo sul Green Pass. Il nuovo documento per facilitare gli spostamenti all’interno dell’Unione Europea sarà valido a partire dal 1 luglio. Il testo è stato approvato con 546 voti a favore e ora dovrà essere formalmente adottato dal Consiglio, per poi convertirlo in legge e pubblicarlo nella Gazzetta Ufficiale.

Il certificato verrà rilasciato in maniera gratuita dalle autorità nazionali, e sarà disponibile sia in formato digitale che cartaceo con un codice QR. Servirà ad attestare che una persona è stata vaccina contro il Covid, si è sottoposta ad un tampone con esito negativo o è guarita dal virus. Come comunicato in Parlamento, il pass durerà 9 mesi a partire dal quattordicesimo giorno dalla vaccinazione. Per i guariti la durata è di 6 mesi, mentre per chi si è sottoposto al tampone negativo 48 ore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Richiamo vaccino, Figliuolo: “Ok a seconda dose in vacanza”

Green Pass, ecco tutte le regole e gli Stati favorevoli

Cina, arriva il passaporto vaccinale
Ecco tutto quello che c’è da sapere a riguardo (Foto: Getty)

Con l’autorizzazione al Green Pass, gli Stati Membri dell’Unione Europea non potranno più imporre restrizioni di viaggio ai titolari del certificato. Addio dunque a quarantena, autoisolamento o test obbligatorio. Tutti gli Stati dovranno poi accettare i certificati di vaccinazione rilasciati in altri Paesi per i sieri autorizzati dall’Agenzia europea per i medicinali (EMA), mentre potranno agire a loro discrezione per quelli elencati dall’OMS.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Scandalo tangente a Torre Annunziata, il sindaco a iNews24: “Non mi dimetto”

In Italia, intanto, è già attivo il green pass nazionale. “Noi siamo pronti, è questione di pochissimi giorni” ha fatto sapere il commissario Figliuolo. Secondo quanto riferisce il ministro Colao, forse il nuovo certificato potrebbe arrivare anche prima dell’1 luglio sull’app IO.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui