Morto Yoo Sang-chul, fu l’eroe della Corea del Sud del 2002

0

Terribile lutto nel mondo dello sport, è morto Yoo Sang-chul l’eroe della Nazione della Corea del Sud del 2002

Combatteva da anni con un tumore al pancreas che purtroppo l’ha portato via, è morto a soltanto 49 anni l’eroe della Nazionale della Corea del Sud del 2002, Yoo Sang-chul. Centrocampista della Nazionale sudcoreana che prese parte ai Mondiali del Giappone e della Corea del Sud quasi 20 anni fa e che trascinò l’intera squadra fino alla semifinale poi persa contro la Germania.

LEGGI ANCHE > > > Euro 2020, c’è il primo caso Covid: scatta l’allarme a 5 giorni dal via

NON PERDERTI > > > Morto Loris Dominissini: l’ex allenatore muore di Covid a 59 anni

Una sorprendente Nazionale che sconfisse tutte le squadre favorite per la competizione mondiale: Italia, Spagna e Polonia, le uniche sconfitte contro tedeschi e turchi. Le imprese di Yoo Sang-chul e della sua squadra sono riportate nei libri della storia del calcio moderno e racchiusi nei racconti romantici di questo sport.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui