F1 GP di Baku, vince la Red Bull sbagliata: Verstappen a muro

0

F1 GP di Baku: vince la Red Bull di Perez. Max Verstappen sbatte per un pneumatico afflosciato a 4 giri dalla fine mentre dominava

(Getty Images)

C’è una nuova regina nel Mondiale di Formula 1 e si chiama Red Bull come ha dimostrato il GP di Baku anche se ha vinto da Sergio Perez. Perché la doppietta delle monoposto che ‘volano’ è stata incredibilmente mortificata dal botto di Max Verstappen a 4 giri dalla fine quando l’olandese dominava.

Forse dalla prossima gara, il GP di Francia a Le Castellet, cambierà di nuovo tutto con il controlli più rigidi sulle ali anteriori e la loro flessione. Ma di sicuro la Mercedes quest’anno non ucciderà il campionato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  F1 Gp di Monaco: Verstappen vince e scavalca Hamilton, Sainz secondo

L’illusione di Charles Leclerc e dei tifosi Ferrari è durata solo 2 giri, quelli chiusi in testa dal monegasco che poi è stato passato facilmente prima di Hamilton e poi da Verstappen. La prima svolta al giro 12, quando il campione del mondo si è fermati prima del suo rivale per cambiare gli pneumatici. Sosta lunga e un paio di giri veloci della Red Bull hanno cambiato tutto anche perché pure Perez gli è passato davanti.

La seconda svolta al giro 31, con l’Aston Martin di Lance Stroll a muro sul lungo rettilineo della partenza per una gomma afflosciata. Dentro la safety car, ma per per le prime posizioni non è cambiato nulla. Almeno fino al 47esimo giro, quando di nuovo la posteriore sinistra, come per Stroll, ha tradito anche Verstappen.

La direzione di corsa a quel punto ha deciso di far disputare gli ultimi due giri, ripartendo dalla griglia. Tutto finito? No, perché alla ripartenza Lewis Hamilton nella foga di passare Perez è finito lungo alla prima curva perdendo tutto. Così sul podio, dietro al messicano anche un rinato Sebastian Vettel e Pierre Gasly, con Leclerc quarto.

Lewis Hamilton (Getty Images)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui