Spagna, colpi di arma da fuoco a Ibiza: feriti due italiani

0

Sono gravi le condizioni di una delle due vittime raggiunte dai colpi di pistola. Le forze dell’ordine spagnole indagano su quanto accaduto

Spagna, colpi di arma da fuoco a Ibiza
Spagna, feriti due italiani (Twitter)

Momenti di terrore in Spagna, a Ibiza, dove la notte scorsa sono stati feriti a colpi di arma da fuoco due uomini italiani. Gli spari sono partiti all’esterno di un poligono di tiro. Le vittime sono un 25enne ed un 35enne. Nel primo caso, il ragazzo è stato ricoverato e verserebbe in uno stato di salute critico. Meno preoccupante è invece lo stato di salute del 35enne.

Non è ancora chiara la dinamica dell’aggressione subita dai due connazionali intorno alle ore 2.45 del mattino. E’ stato immediato l’intervento dei soccorritori che hanno trasportato i due presso la struttura ospedaliera più vicina. Qui il 25enne è stato sottoposto ad un intervento chirurgico per l’estrazione di un proiettile. Al momento il ragazzo resta ricoverato nel reparto di terapia intensiva.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO>>> Piacenza, incidente mortale tra fugone e tir: cinque le vittime

La ricostruzione delle forze dell’ordine spagnole

Spagna, colpi di arma da fuoco a Ibiza
Spagna, feriti due italiani (archivio Pixabay)

Ancora non è chiara la dinamica dell’aggressione, ma stando alle prime ricostruzioni delle forze dell’ordine spagnole, i due connazionali sarebbero stati raggiunti da alcuni spari di arma da fuoco provenienti da una vettura. Il 25enne ed il 35enne si trovavano ad una festa nelle vicinanze del poligono industriale di Ca na Palava.

TI CONSGILIO DI LEGGERE QUESTO ARTICOLO>>> Brusca libero, Salvatore Borsellino a iNews24: “Politici incoerenti, oggi si indignano ma sono contro l’ergastolo ostativo”

Erano all’esterno di una villa privata presa in affitto quando tre uomini a bordo di un’ autovettura si sono fermati davanti all’abitazione ed hanno cominciato a sparare diversi colpi di pistola. Subito dopo, l’auto è ripartita a tutto gas facendo perdere ogni traccia. Intanto proseguono le indagini per risalire agli aggressori.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui