Emma Marrone, sconcertante confessione: “C’è sessismo”

0

Emma Marrone avvelenata circa il sessismo del quale, a suo dire, è stata vittima nel 2014 alla sua partecipazione all’Eurovision Song Contest

Nel lontano 2014 Emma Marrone è salita sul palco dell’Eurovision Song Contest con la canzone “La mia città”, che occasionalmente quell’anno fu scelta tra quelle partecipanti al Festival di Sanremo e non la prima classificata. Quell’edizione dell’ESC si disputò a Copenaghen dove a vincere fu Conchita Wurst, drag queen austriaca.

LEGGI ANCHE > > > Flavio Briatore, trasportato in ospedale: come sta il celebre imprenditore

NON PERDERTI > > > Isola dei Famosi, naufrago in lacrime: cos’è successo in Honduras

In un’intervista a Repubblica, la cantante toscana ha accusato la manifestazione musicale di essere sessista: “Damiano dei Maneskin con i tacchi va bene, quando io indossai gli shorts nel 2014 venni massacrata”. Quelle pronunciate da Emma sono parole che hanno creato qualche dissapore sul web, probabilmente per qualche malinteso poco piacevole.

LEGGI ANCHE > > > Antonella Clerici, arriva la conferma ufficiale: pubblico entusiasta

Emma Marrone contro l’Eurovision: i social insorgono

Emma Marrone
(@YouTube)

7 anni fa, effettivamente, Emma Marrone si presentò in Turchia con uno stile particolare, sia nell’outfit che nella canzone stessa. “Invece che essere sostenuta perché avevo portato un pezzo rock, un atteggiamento non da classica cantante pop italiana che punta sulla voce o sulla femminilità, venni massacrata: si parlò solo degli shorts d’oro che spuntavano sotto l’abito e delle mie movenze”. Oltretutto, la cantante di Amici di Maria De Filippi ha sostenuto che i voti non arrivarono a causa del fatto che non ha rilasciato alcuna dichiarazione a Paesi omofobi e razzisti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Tiziano Ferro e quella terrificante rivelazione: fan allibiti – VIDEO

I fan dei Maneskin non hanno preso di buon occhio le parole di Emma Marrone ed in molti hanno condiviso un unico pensiero: “Qualcuno dica ad Emma che la sua canzone non è stata votata perché la sua canzone era brutta, punto. Questo è il motivo del piazzamento imbarazzante all’Eurovision 2014”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui