Amici 20, il cantante zittisce tutti: “Prima di tutto siamo persone”

0

Raffaele Renda e Martina Miliddi hanno annunciato al mondo del web l’ufficialità del loro fidanzamento.

Amici 20, la De Filippi batte tutti con la semifinale
Amici 20, che confessione di una ex concorrente (@Facebook)

Raffaele Renda e Martina Miliddi, la coppia presa di mira dagli haters. La neo coppia, uscita allo scoperto nei giorni scorsi, aveva fatto intravedere qualche indizio già all’interno del talent show, ma solo al termine di Amici i due hanno potuto approfondire la frequentazione terminata con il fidanzamento ufficializzato su Instagram.

Martina e Raffaele non si nascondono e l’amore come sempre ne esce trionfante. La ballerina, ufficializzando il loro legame nei giorni scorsi su Instagram ha scritto: “Credo che nella vita ognuno di noi sia libero di fare le proprie scelte e non ci sono quelle più giuste o quelle più sbagliate, ma solo quelle fatte col cuore, quelle che ti rendono felice”.

Gli utenti però non hanno gradito questa storia e così lei scrive: “Leggo i vostri commenti e penso quanto tempo sprecato a insultare due ragazzi di 20 anni che si godono la vita così com’è. Meno cattiveria, vivi e lascia vivere. Fuori si sta così bene, godetevi le persone a cui volete davvero bene, ridete, mangiate, siate coraggiosi di prendere la vostra vita in mano, perché credetemi non c’è cosa più bella di vivere senza pensieri”. Poi chiosa mandando a tutti “un abbraccio fortissimo”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Tiziano Ferro e quella terrificante rivelazione: fan allibiti – VIDEO

Amici 20, Raffaele Renda e Martina Miliddi: il cantante zittisce tutti

Amici 20, a sorpresa cambia tutto
Amici 20 (Screenshot)

Oggi Raffaele, così come fatto da Martina nei giorni scorsi, ha scritto che tanti si sono interessati al suo stato d’animo legato a questa situazione ed ha ringraziato tutti coloro che si sono mostrati preoccupati per lui.

“Allontano la negatività e mi faccio una grande risata leggendo certe cose. Mi rendo conto però che non tutti sono come me e che dinanzi a commenti di questo peso molte persone cadono in vuoti dai quali è difficile uscirne. Non sentitevi autorizzati a giudicare a morte solo perché le nostre vite sono di ‘dominio pubblico. Perché prima di tutto siamo persone che hanno dei sentimenti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui