Calciomercato Juventus, è rivoluzione: arriva un nuovo nome eccellente!

0

Calciomercato Juventus, è rivoluzione: arriva un nuovo nome eccellente e presto potrebbero esserci altre novità.

Juventus dirigenza
Calciomercato Juventus, rivoluzione continua: un ex Ferrari al comando (Foto: Getty)

Il ciclo della Juventus si è concluso quest’anno. Dopo 9 stagioni scudettate per la prima volta la “Vecchia Signora” si è dovuta inchinare all’Inter. Lo scettro mollato in Serie A, è rimasto ben saldo però nelle altre due competizioni nazionali, con Pirlo comunque in grado di alzare al cielo Coppa Italia e Supercoppa Italiana. Una così lunga serie di successi (da record nel nostro Paese) ha inevitabilmente anche una fine. Ecco quindi che bisogna affrontare il futuro con una nuova strategia e nuovi volti. La questione Superlega, unita alle difficoltà d bilancio, hanno puntato la lente d’ingrandimento su Andrea Agnelli, principale artefice dell’attuale società bianconera. John Elkann avrebbe intenzione di rivoluzionare anche il vertice, togliendolo al cugino e affidandolo a qualcuno di sua fiducia. Nel frattempo però, la rivoluzione procede all’interno dei quadri dirigenziali e tecnici. Paratici e Pirlo hanno ufficialmente salutato, lasciando il posto al ritorno di Allegri e alla promozione di Cherubini come ds.

LEGGI ANCHE >>> Cristiano Ronaldo, arriva l’annuncio choc: “È abusivo”

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, assalto al trequartista: pronto lo scambio

Calciomercato Juventus, rivoluzione continua: scelto Arrivabene come nuovo ad

Maurizio Arrivabene
Calciomercato Juventus, rivoluzione continua: scelto Arrivabene come nuovo ad (Foto: Getty)

Le grandi manovre riguardano però il ruolo di amministratore delegato. Dopo l’addio di Marotta, la Juventus aveva garantito pieni poteri a Fabio Paratici, a metà tra un direttore generale e uno sportivo. Con la sua uscita di scena c’è bisogno di ripartire da una figura affidabile, in grado di affiancare Cherubini nella gestione tecnica e finanziaria. Il nome individuato a Torino è quello di Maurizio Arrivabene, ex responsabile del reparto corse della Ferrari. Dal 2014 al 2019 il manager bresciano è stato l’uomo forte della “Rossa” in Formula 1, vicino in almeno due occasioni al titolo mondiale con Vettel. Una gestione molto apprezzata dal compianto Sergio Marchionne e non passata inosservata nemmeno a casa Elkann. Di sicuro non sarà un profilo particolarmente addentro alle vicende calcistiche, ma la sua competenza sarà utilissima per coordinare il lavoro a Vinovo e per ripianare un bilancio deficitario. La nuova Juve prende corpo, in attesa di capire quali saranno i colpi sul mercato dei calciatori.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui