Carte Pokemon rare, situazione sempre più ingestibile: allarme negli Usa

0

Le carte Pokemon rare sono diventate un fenomeno quasi ingestibile. È scattato l’allarme negli Usa: cosa sta succedendo

carte pokemon rare
Carte Pokemon rare, situazione sempre più fuori controllo negli Usa (Pixabay)

Soprattutto nel corso degli ultimi mesi, c’è stato un vero e proprio boom di collezionisti di carte Pokemon. Le più rare messe in vendita a cifre folli, con milioni di appassionati che stanno prendendo letteralmente d’assalto le catene di negozi fisici e online. Tra nuovi stock e vecchie collezioni, ce n’è veramente per tutti i gusti.

Ad aver alimentato il fenomeno ci hanno pensato senza dubbio youtuber e streamer su Twitch, che hanno dato il via ad un format di “sbustamento” delle collezioni Pokemon più rare al mondo. I loro followers li hanno seguiti di conseguenza, dando nuova linfa al brand. C’è però chi sostiene che la situazione sia diventata insostenibile, soprattutto negli Usa. Ecco cosa sta succedendo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Francobolli rari, ce n’è uno che vale quasi 20.000 euro: come riconoscerlo

Carte Pokemon rare, negli Usa Walmart presi d’assalto

Più che semplice collezionismo, la ricerca delle carte Pokemon più rare sta diventando un’ossessione per molte persone. Il fenomeno è in rapida espansione, con milioni di appassionati alla ricerca della figurina più introvabile di tutte. Negli Usa, e più precisamente nello stato della Pennsylvania, un Walmart è stato letteralmente preso d’assalto già all’apertura delle 7 del mattino. Decine e decine di persone, che si sono riversate nel settore dedicato alle carte Pokemon.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Monete rare, questa da 20 centesimi vale 100.000 euro: controllate subito!

Un triste spettacolo che dopo pochi minuti è diventato quasi insostenibile, tra spintoni, insulti e tamponamenti con i carrelli della spesa. “Ero stato in fila con loro in altri negozi, ma si erano sempre presentati come persone rispettose. Questa volta hanno esagerato, così è folle” ha spiegato l’utente TCG_Grassi, che ha pubblicato un video dell’accaduto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui