WhatsApp, super novità con l’ultimo aggiornamento: non si era mai visto

0

Spunta una super novità con l’ultimo aggiornamento di WhatsApp. Infatti nella Beta dell’applicazione spunta una nuova emoji: scopriamo qual è. 

WhatsApp aggiornamento
Nuova emoji presente sull’applicazione di messaggistica (via Screenshot)

Sono tantissime le novità presenti su WhatsApp nell’ultimo periodo, con un nuovo aggiornamento che lancia un’attesa emoji. Infatti scaricando la versione Beta dell’App troverete l’emoji con la bandiera simbolo dei rifugiati. Per trovarla dovrete scaricare la versione 2.21.11.10 di WhatsApp Beta, con l’esclusiva riservata a tutti gli utenti con un sistema operativo Android.

POTREBBE INTERESSARTI >>> La Champions League sbarca su Amazon: i costi dell’abbonamento

La bandiera in questione ha uno sfondo arancione ed una striscia nera orizzontale che la caratterizza.  Come riporta sul proprio sito ufficiale WABetaInfo, l’emoji potrà essere trovata nel settore riservato alle bandiere, che si fa sempre più ricco. Inoltre il contenitore con tutte le bandiere è supportato dal Consorzio Unicode, che permette di selezionarle all’interno delle chat. Andiamo quindi a vedere l’ultima novità sull’app di messaggistica.

WhatsApp, nuovo aggiornamento per l’applicazione: addio ai messaggi vocali ‘chilometrici’

WhatsApp nuova versione
Altra novità in arrivo per tutti gli utenti (via Screenshot)

L’ultimo aggiornamento di WhatsApp ha visto l’applicazione rilasciare alcuni tools annunciati nei mesi scorsi. Senza ombra di dubbio lo strumento più atteso era quello che permette di velocizzare i messaggi vocali all’interno dell’applicazione. Infatti da pochi giorni, l’app permette agli utenti di selezionare tre velocità per i vocali: 1X (normale), 1,5X e 2X. La funzione è disponibile sia su Android che iPhone e potrà essere utilizzata anche da WhatsApp Web e Desktop.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Instagram e Facebook, dopo anni arriva la funzione tanto attesa

Ancora una volta ad annunciare l’aggiornamento ci ha pensato WABetaInfo. Stando al portale specializzato, per applicare il nuovo strumento basterà far partire il messaggio audio e cliccare alla sua destra la ‘velocità di riproduzione‘. In molti hanno richiesto a lungo il tool, proprio per rendere più veloce l’ascolto dei vocali ‘chilometrici. Inoltre gli sviluppatori di Menlo Park volevano lanciare la funzione fin da subito, ma per qualche strana ragione si è aspettato maggio 2021. Inoltre la rivale principale dell’app, Telegram, ha questo tool sin dalla sua nascita.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui