Miroslav Klose, confessione straziante: “Non posso muovermi”

0

L’ex bomber della Lazio ha rivelato di avere dei problemi fisici che gli impediscono di fare jogging e giocare a calcio.

Miroslav Klose, ex attaccante tra le altre di Lazio e Bayern Monaco, nel corso di un’intervista a Kicker parla di una malattia che gli ha stravolto la vita. Il bomber tedesco prende dei farmaci e indossa delle calze speciali tutto il giorno. “Mi hanno diagnosticato due trombosi alla gamba. Devo fermarmi”

Il quarantaduenne, vice di Hansi Flick al Bayern Monaco campione di Germania, fresco di patentino da allenatore, racconta con voce calma il difficile momento che sta vivendo. “Tre settimane fa, all’improvviso, ho avvertito un forte dolore alla gamba, e con il passare del tempo mi sono accorto che stava peggiorando. Mi sono fatto visitare dai medici del Bayern, pensavo di avere un nervo schiacciato o qualcosa del genere. La diagnosi è stata uno choc: due trombosi alla gamba”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Lorella Cuccarini, la decisione sorprende tutti: ruolo di spicco a Mediaset

Miroslav Klose, confessione straziante: “Non posso muovermi”

Il miglior marcatore straniero della storia della Lazio e primatista di reti ai Mondiali dopo la sconvolgente scoperta ha immediatamente iniziato la cura. Prende dei farmaci e indossa delle calze speciali tutto il giorno. I medici gli hanno fatto capire che non può scherzare con questa situazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Calciomercato Milan, deciso il futuro di Tonali: Paolo Maldini sicuro!

La situazione che sta vivendo Klose è molto delicata ed ha affermato che non può fare jogging, non può nuotare, ma soprattutto non può fare ciò che ha sempre amato fare: giocare a calcio. Miro poi ha svelato che gli sono arrivate diverse offerte come allenatore capo ma che le ha dovute rifiutare perché non vuole iniziare la sua carriera così.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui