Denise Pipitone, esce allo scoperto: siamo giunti alla verità?

0

Nuova importante svolta in merito al caso della sparizione della piccola Denise Pipitone dopo che il testimone della lettera anonima ha deciso di farsi avanti

Denise Pipitone

Nuova importante svolta per quel che riguarda il caso della piccola Denise Pipitone. Pare si sia fatto avanti l’uomo della lettera anonima che nei giorni scorsi è balzata agli onori della cronaca. Il testimone si sarebbe recato segretamente nello studio legale dell’avvocato Giacomo Frazzitta, a difesa di Piera Maggio, per un incontro.

IN AGGIORNAMENTO

LEGGI ANCHE—> Anticipazioni Uomini e Donne, grandi sorprese nella puntata finale

Denise Pipitone, i dettagli sul testimone segreto

Denise Pipitone
Piera Maggio (@YouTube)

A quanto pare il testimone di cui vi abbiamo parlato non vivrebbe più a Mazara del Vallo, ma il giorno della scomparsa di Denise, il primo settembre del 2004, era sul luogo del misfatto. Nel dettaglio, pare fosse a bordo della sua auto, trovandosi ad un certo punto di fianco la vettura in cui viaggiava Denise.

LEGGI ANCHE—> Raoul Bova, notizia sensazionale: ora una nuova sfida

L’uomo avrebbe visto la piccola in auto con altre tre persone, la quale si dimenava e piangeva chiamando la madre. “Sono 17 anni che so, non ho parlato prima per paura. Sono sicurissimo al cento per cento di quello che ho visto”, ha rivelato nella lettera mandata a Chi l’ha visto?. La Procura di Marsala ha riaperto le indagini, mentre Anna Corona e Giuseppe Della Chiave sono finiti nel registro degli indagati.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui