Covid-19, bollettino 28 maggio: 3.738 contagi e 126 decessi

0

La Protezione Civile ha fornito come ogni giorno i dati per l’ultimo bollettino Covid-19: le ultime su contagi, decessi e guarigioni

Covid-19 bollettino
Il bollettino medico aggiornato al 28 maggio

Come di consueto la Protezione Civile ha comunicato pochi minuti fa gli ultimi dati aggiornati sul Covid-19 in Italia. Nella giornata odierna, venerdì 28 maggio, si è registrato un ulteriore calo nel numero dei contagiati e dei decessi rispetto a ieri, giovedì 27 maggio.

Sono stati 3.738 i nuovi contagiati nelle ultime 24 ore a fronte di 249.911 tamponi processati (ieri 4.147 contagiati). Cala anche il numero dei decessi con 126 vittime (ieri 171). Si mantengono su una buona media i guariti che oggi sono 10.534.

Il tasso di positività che ieri era in aumento, oggi si attesta all’1,5% (-0,2%). Sono 33.157.886 le dosi di vaccino somministrate in totale dall’inizio della campagna vaccinale ad oggi nel nostro Paese.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO>>> Covid, monitoraggio Iss: indice Rt, incidenza e regioni bianche

Vaccini, aprire no-limits le prenotazioni anche i giovani: l’obiettivo di Figliuolo

Vaccini anti-Covid
Vaccini anti-Covid (Foto: Getty Images)

La campagna vaccinale in Italia prosegue in maniera spedita. Ad oggi, secondo quanto comunicato dal Ministero della Salute sono 11 milioni le persone che hanno ricevuto entrambe le dosi del vaccino anti-Covid. 

Dunque ad essere totalmente immunizzato è il 37% della popolazione, con la percentuale che sale all’85% per gli over 70. Il numero dei contagi negli ultimi giorni fa registrare un notevole calo grazie all’inoculazione dei farmaci che stanno riguardando anche le fasce più giovani della popolazione.

TI CONSIGLIO DI LEGGERE ANCHE>>> Vaccino Covid e trombosi rare, studio tedesco fa chiarezza: il meccanismo

Il Generale Figliuolo starebbe puntando, oltre che agli open day, anche ad aprire no-limits le prenotazioni a partire dalla metà di giugno. Questo consentirebbe di raggiungere un’immunità di gregge per settembre e dunque prima dell’autunno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui