Pfizer e AstraZeneca, vaccini molto efficaci contro la variante indiana

0

Un nuovo studio condotta dalla Public Health England ha evidenziato l’efficacia dei vaccini anti-Covid di Pfizer e AstraZeneca contro il ceppo indiano

Pfizer e AstraZeneca, vaccini molto efficaci
Pfizer e AstraZeneca (Foto: Getty)

Le varianti del Covid continuano a preoccupare il mondo scientifico che approfondisce quotidianamente con le ricerche. Un nuovo studio britannico condotto dalla Public Health England, ha evidenziato che i vaccini prodotti dalle aziende farmaceutiche Pfizer e AstraZeneca, sono efficaci contro la variante indiana.

L’efficacia si manifesta però con l’inoculazione di due dosi e dunque a ciclo vaccinale completato. Secondo quanto riferito dalla Bbc, il vaccino statunitense Pfizer coprirebbe dal ceppo indiano fino all‘88% due settimane dopo l’inoculazione della seconda dose.

Quanto al vaccino anglo-svedese AstraZeneca, è efficace al 60%. Entrambi i vaccini hanno invece un’efficacia del 33% tre settimane dopo l’inoculazione di una sola dose.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Covid Italia, dalla zona gialla alla zona bianca: cosa succede a giugno

Figliuolo, nuove linee guida sull’immunizzazione

Vaccini anti-Covid
Vaccini anti-Covid (Foto: Getty Images)

Le varianti del Covid continuano a spaventare il mondo scientifico. Intanto la campagna vaccinale in Italia prosegue senza sosta per mettere in sicurezza tutto il Paese. In tal senso, il commissario Figliuolo ha firmato ed inviato alle regioni un nuovo documento con le linee guida da seguire nell’immunizzazione.

POTRESTI APPROFONDIRE QUI>>> Vaccino Covid, il commissario Figliuolo ha firmato le nuove Linee guida

L’intento è quello di fare uscire il prima possibile l’Italia dall’emergenza accelerando con le somministrazioni del vaccino anti Covid. Nel nuovo documento si parla della possibilità di usufruire delle strutture ordinarie del Sistema sanitario nazionale per eventuali ulteriori richiami. Infine il commissario ha affrontato il discorso dei punti vaccinali. Si lavorerà per farli aumentare: attualmente in Italia ne sono stati individuati 2.600.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui