Maneskin, vittoria in rimonta all’Eurovision: non accadeva da 31 anni

0

I Maneskin trionfano anche all’Eurovision. Per un italiano non succedeva da 31 anni.

I Maneskin (foto Getty)

Dopo la vittoria al Festival di Sanremo, i Maneskin con il brano Zitti e Buoni vincono anche l‘Eurovision 2021. Il rock della band italiana ha conquistato l’Europa battendo la concorrenza della Francia classificatasi alle spalle degli italiani con Barbara Pravi (499 punti). Terzo posto Invece per Gjon’s Tears, che rappresentavano la Svizzera (432 punti).

Il gruppo romano, così come accade nelle favole più belle e straordinarie ha vinto ma non senza quel brivido che ha fatto sì che l’esultanza fosse ancora più folle. Inizialmente quarti, i Maneskin hanno rimontato su Svizzera, Francia e Malta grazie al televoto trionfando così con un totale di 524 punti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Marco Liorni, la Rai ha deciso: grande entusiasmo e novità in arrivo

Maneskin, vittoria in rimonta all’Eurovision: non accadeva da 31 anni

I Maneskin (foto Getty)

Il trionfo dei Maneskin segna un traguardo storico per il nostro Paese. L’Italia non si aggiudicava l’Eurovision da ben 31 anni. Prima del gruppo romano, a vincere questo titolo sono stati solo due artisti: Gigliola Cinquetti nel 1964 con “Non ho l’età” e Toto Cutugno nel 1990 con “Insieme”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Accadde oggi, 29 anni fa la strage di Capaci: il ricordo di Giovanni Falcone

Terzi di sempre con una rimonta pazzesca, cosa chiedere di più? Forse il bis, ma per il momento meglio godersi questo trionfo per questo gruppo che ha iniziato a muovere i primi passi nella musica nel 2016. L’anno successivo ha partecipato ad X Factor mentre nel 2018 è arrivato il primo album: “Il ballo della vita”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui