Royal Family, William commosso: “Qui è cominciato tutto”

0

Royal Family, William commosso durante la sua ultima visita in Scozia, Paese che gli ricorda capitoli belli ma anche drammatici della vita

Ogni volta che il principe William torna in Scozia, come successo oggi per l’Assemblea Generale della Chiesa nazionale, è un tuffo al cuore. Perché la sua famiglia ha residenze anche lì e i ricordi che gli evocano sono dolci e amari.

Principe William
(Getty Images)

Come ha ricordato oggi, “ero a Balmoral quando ho saputo della morte di mia madre”. Lì c’è la residenza estiva nella quale lui e suo fratello Harry passavano parte delle vacanze che quell’anno furono drammaticamente interrotte dalla notizia dell’incidente e po della morte di Diana.

Ma alla Scozia è legato anche il suo amore con Kate Middleton. Ha studiato alla St. Andrews University e lì 20 anni fa ha conosciuto per la prima volta la sua futura moglie. per questo la Scozia è sempre nel suo cuore. “Ho visto come la regina Elisabetta si gusta ogni momento qui, oltre alla felicità di mio padre quando può passeggiare tra queste colline. Poi c’è la mia infanzia, le divertenti vacanze all’aria aperta in Scozia, tra nuotate nei laghi e grigliate insieme a nonno Filippo. Avrà sempre un posto speciale nel mio cuore”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Royal Family, arriva la condanna del principe William: “Verso una guerra”

Royal Family, William arrabbiato per l’intervista alla madre ma il giornalista si difende

Oggi intanto è tornato a parlare Martin Bashir, l’ ex giornalista della Bbc accusato di avere intervistato con un inganno Lady Diana. All’epoca le dichiarazioni della principessa avevano fatto molto rumore, ma nascevamo da informazioni errate che il giornalista le aveva dato per farla reagire.

Intervistato dal ‘Sunday Times’, Bashir ha detto di essere profondamente dispiaciuto, ma non ha riconosciuto le sue colpe. Eppure a sentire  l’inchiesta dell’ex giudice Lord Dyson, pubblicata questa settimana , ci sarebbero in realtà responsabilità pesanti e personali da p<arte sua e di alcuni dirigenti della Bbc all’epoca.

Lady Diana

Bashir respinge tutto: “Non ho mai voluto fare del male a Lady Diana in alcun modo e non credo di averlo fatto. Tutto quello che è emerso in quella intervista è stato fatto come voleva lei. per questo non ritiene di essere responsabile per la sua tragica morte in quell’incidente stradale a Parigi a fine agosto del ’97.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui