Mario Draghi al summit sulla salute: “Vaccinare il mondo velocemente”

0

Il premier italiano Mario Draghi ha chiesto di vaccinare il mondo velocemente. Ad appoggiare le sue parole ci ha pensato Ursula Von der Leyen.

Vaccinare Draghi
Il tema affrontato dal premier italiano durante il Summit mondiale sulla salute (Getty Images)

Nella giornata di ieri a Villa Pamphili il premier Mario Draghi è intervenuto durante il summit mondiale sulla salute, annunciando: “Dobbiamo vaccinare il mondo e farlo velocemente“. Infatti il Presidente del Consiglio ha poi ricordato che mentre ci prepariamo alla prossima pandemia, tutto il mondo insieme deve riuscire a debellare il Sars-Cov-2.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid Italia, dalla zona gialla alla zona bianca: cosa succede a giugno

Per quanto riguarda il Global Health summit, Draghi ha affermato che è un evento speciale della presidenza italiana del G20, organizzato in collaborazione con la Commissione europea. Infatti proprio per questo motivo, il premier italiano ha ringraziato la presidente Ursula Von der Leyen per l’evento. Andiamo quindi a vedere proprio le parole della presidente della commissione europea durante l’evento.

Draghi invita a vaccinare in fretta, Von der Leyen afferma: “Controllare la pandemia”

Ue ursula von der Leyen
Le parole della presidente della Commissione Europea (Getty images)

Durante il summit mondiale sulla salute Draghi ha anche rimarcato l’importanza della cooperazione internazionale per affrontare la crisi sanitaria attuale e quelle future. Inoltre il Presidente del Consiglio ha ringraziato le oltre 100 organizzazioni non governative e della società civile, tra cui Global Citizeen che ha permesso di organizzare l’evento ‘Vax Live‘.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Napoli: al Cardarelli i pazienti vengono ricoverati dentro gli androni

Infatti il concerto ha riunito il mondo intero, sensibilizzando sul tema principale e sugli obiettivi del Global Health Summit. Inoltre sempre l’evento ha permesso di raccogliere ben 26 milioni di dosi di vaccino acquistati da governi, filantropi e dal settore privato. Dopo l’intervento di Mario Draghi è arrivato anche quello di Ursula Von Der Leyen. La presidente della Commissione Europea ha affermato che ad oggi sono tre gli obiettivi dei governi: controllare la pandemia, far sì che i vaccini arrivino a tutti ed infine la preparazione a future pandemie.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui