Napoli: al Cardarelli i pazienti vengono ricoverati dentro gli androni

0

Le immagini che provengono dal più grande ospedale del Sud Italia sono eloquenti: al Cardarelli di Napoli gli androni tornano a riempirsi di pazienti. Persone ricoverate su lettighe e su barelle per ricevere cure anche importanti, come iniezioni in flebo, trasfusioni di sangue o trazioni di arti fratturati. Un contesto ambientale “che di asettico non ha nulla”, conferma una nostra fonte interna all’ospedale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Inferno Pronto Soccorso, il caos al Cardarelli di Napoli: gli operatori si svestono per strada

In questo “reparto”, va da sé, sembra impossibile poter rispettare – come testimoniano le immagini che iNews24.it ha reperito in esclusiva – qualunque normativa anti-covid. Gli ammalati sono letteralmente ammassati l’uno di fianco all’altro. Impossibile, in queste condizioni, poter garantire il giusto distanziamento. Inoltre, sempre riguardo le caratteristiche di igiene presenti sul posto, spesso i pazienti sono costretti a espletare le loro funzioni fisiologiche senza alcun tipo di privacy.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui