Vaccini, Pfizer verso l’ok per bambini dai 6 mesi agli 11 anni nel 2022

Partita nel mese di marzo la sperimentazione del vaccino Pfizer sui bambini. Tra sei mesi gli esiti potrebbero dare l’ok per l’immunizzazione

Vaccini, Pfizer verso l'ok per bambini
Pfizer (via Getty Images)

La sperimentazione del vaccino anti-Covid Pfizer-BioNTech prosegue anche nei bambini tra 6 mesi e 11 anni. Lo ha confermato l’azienda farmaceutica statunitense all’Ansa. I dati sulla sperimentazione dovranno pervenire “nella seconda metà del 2021”.

Le inoculazioni nei primi bambini sono partite nello scorso mese di marzo così da valutare tollerabilità, sicurezza e immunogenicità. “Se la sicurezza e immunogenicità saranno confermate, speriamo di ricevere l’autorizzazione per la vaccinazione di questi bambini più piccoli entro l’inizio del 2022”, ha dichiarato all’Ansa il presidente e amministratore delegato di Pfizer, Albert Bourla.

TI CONSIGLIO DI LEGGERE QUESTO>>> Covid-19, bollettino 20 maggio: 5.741 contagi e 164 decessi

Speranza sul vaccino Pfizer: “A fine maggio ok Ema per ragazzi 12-15 anni”

Vaccini, Pfizer verso l'ok per bambini
Pfizer (Foto: Getty)

Intanto la campagna vaccinale in Italia prosegue a pieno ritmo. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, nel corso di una interrogazione alla Camera ha fornito nuovi ed importantissimi aggiornamenti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Covid, sottosegretario alla Salute: “Ad agosto via la mascherina”

“Stando alle previsioni, il 28 maggio l’Ema rilascerà l’autorizzazione al vaccino Pfizer per la fascia d’età 12-15 anni”, ha spiegato Speranza ricordando che ad oggi il vaccino prodotto  dall’azienda farmaceutica statunitense è l’unico previsto utile a partire dai 16 anni. Gli altri invece dai 18.