Berlusconi, pm Ruby ter: “Le sue condizioni? È seriamente malato”

0

Berlusconi è seriamente malato. Lo conferma il procuratore aggiunto Tiziana Siciliano, che ha parlato delle sue condizioni nell’ambito del Ruby ter

condizioni berlusconi
Gli aggiornamenti sulle condizioni dell’ex Premier Silvio Berlusconi (Getty Images)

Crediamo che Berlusconi sia seriamente malato e affetto da una patologia severa. Questo lo dicono i certificati medici e le consulenze” ha spiegato il procuratore aggiunto Tiziana Siciliano, nell’ambito del processo milanese sul caso Ruby ter. Nelle ultime settimane, c’è chi ha messo in dubbio le sue condizioni di salute, visti i ricoveri sempre in concomitanza col processo.

Il pm ha poi chiesto che la posizione del leader di Forza Italia venga stralciata in via temporanea da quella degli altri imputati. Anche la difesa dell’ex premier si è associata, con il legale Federico Cecconi che ha sottolineato come a Berlusconi serva un periodo di riposo assoluta con una struttura domestica-ospedaliera ad Arcore. È attesa a breve la risposta da parte dei giudici.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Balboni (FDI) a iNews24: “Sul coprifuoco Giorgetti e Salvini dicono cose diverse, forse è bene che si chiariscano”

Condizioni Berlusconi, il legale: “Soggetto defedato, non in buone condizioni”

discorso draghi
Ne ha parlato il legale Federico Cecconi (@Getty Images)

Dopo l’udienza Ruby ter, il legale di Silvio Berlusconi ha dato un aggiornamento sulle condizioni dell’ex Premier ai cronisti. “Siamo molto preoccupati. È costantemente monitorato a casa, e al momento si trova in condizioni di degenza domiciliare” ha spiegato l’avvocato Federico Cecconi, aggiungendo: “È un soggetto defedato, non in buone condizioni“.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Gaza, nessuna tregua tra Israele e Palestina: lanci di razzi e bombardamenti

Intanto, a breve è attesa la risposta dei giudici alla richiesta della Procura: proseguire con gli altri 28 imputati, stralciando temporaneamente la posizione di Berlusconi. “I soggetti in questione hanno diritto ad un processo in tempi ragionevoli, questo sta durando tantissimo” hanno sottolineato il procuratore aggiunto Tiziana Siciliano e il pm Luca Gaglio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui