Australia, surfista ucciso da un morso di squalo: l’attacco vicino Sydney

0

Australia, surfista ucciso da un morso di squalo: l’attacco vicino Sydney, per la precisione a Tuncurry Beach, a tre ore d’auto dalla capitale del NSW

Squalo
Australia, surfista ucciso da un morso di squalo vicino Sydney (Foto: Getty)

Tragedia su una spiaggia australiana. Un surfista è morto dopo essere stato attaccato da uno squalo al largo dell’arenile di Tuncurry, sulla costa centro-settentrionale del New South Wales. L’immediato intervento dei paramedici, appena a nord di Forster, è avvenuto alle 11.20, pochi minuti dopo che l’uomo di circa 50 anni è stato morso durante una sessione di surf.

Secondo quanto riportato dalla polizia, la vittima ha riportato gravi ferite alla coscia destra. Dopo essere stato trasportato fuori dall’acqua, ha subito tutte le manovre necessarie per rianimarlo ma purtroppo era ormai troppo tardi.

La spiaggia di Tuncurry e la vicina spiaggia di Forster sono state chiuse dalla polizia in attesa di indagare sull’accaduto e scoprire quale specie è responsabile dell’attacco.

LEGGI ANCHE >>> Gaza, continuano gli attacchi aerei di Israele: almeno 40 morti

Australia, surfista ucciso da un morso di squalo: aveva circa 50 anni

Surf Australia
Australia, surfista ucciso da un morso di squalo: l’attacco vicino Sydney (Foto: Getty)

Brian Wilcox della filiale locale di Surf Life Saving ha detto che l’attacco è stato “senza precedenti”. Non erano mai stati segnalati squali presenti in quella zona, cosa avvenuta invece nelle ultime ore, anche dopo l’incidente.

Il Surf Life Saving (che si occupa della sicurezza della balneazione, ndr) manterrà le spiagge chiuse per 24 ore, in attesa di capire quale sia il livello di rischio a Tuncurry Beach“.

LEGGI ANCHE >>> Medio Oriente, nuovi raid israeliani a Gaza: 55 attacchi aerei nella notte

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui