Dal Castello delle Cerimonie a emigrato in Svizzera. Davide Gaetano: “Non abbiate vergogna di chiedere aiuto”

0

Uno dei volti più celebri del “Castello delle Cerimonie”, programma televisivo in onda su Real Time che ha raccolto il testimone del “Boss delle Cerimonie”: Davide Gaetano lavorava alla Sonrisa come cameriere, ma è ricordato dai fan del programma soprattutto per il suo volto sorridente, i suoi modi sempre affabili e la grande capacità di coinvolgere tutti con la sua verve.

Davide Gaetano ai tempi del suo lavoro alla Sonrisa (foto Facebook)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid 19 alla Sonrisa, muore la vedova di don Antonio Polese

Poi è arrivato il covid. I matrimoni sono stati sospesi, così come tutti gli altri tipi di cerimonie; i ristoranti hanno chiuso; la Sonrisa, da location che si trovava ad accogliere dalle 400 alle 500 persone al giorno, si è trovata ferma al palo. E con essa tutti i suoi dipendenti, compreso Davide. “L’ultimo anno è stato terribile – dice ai microfoni di iNews24.it – mi sono spento. Ho cominciato a chiedere lavoro a chiunque, non solo nel mio settore. Fino a che una mano tesa non mi è arrivata dalla Svizzera.”

Davide ci racconta la sua storia: l’ultimo anno, tra difficoltà e voglia di riscatto; il suo trasferimento a 1.700 chilometri di distanza, lontano da casa sua e dalla sua famiglia; il coraggio di cambiare vita e la consapevolezza che solo il lavoro può darti quella dignità che ti consente di non sprofondare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui